ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04272015-164559


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
DEL GROSSO, ANGELO MARIO
URN
etd-04272015-164559
Title
Designing a Library of Components for Textual Scholarship
Settore scientifico disciplinare
ING-INF/05
Corso di studi
INGEGNERIA "L. DA VINCI"
Commissione
tutor Bozzi, Andrea
tutor Boschetti, Federico
tutor Giovannetti, Emiliano
tutor Prof. Marcelloni, Francesco
Parole chiave
  • API design
  • design patterns
  • textual scholarship
  • literary computing
  • digital humanities
  • digital scholarly editing
  • software libraries
Data inizio appello
03/05/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il presente lavoro affronta e descrive temi legati all'applicazione di nuove tecnologie, di metodologie informatiche e di progettazione software volti allo sviluppo di strumenti innovativi per le Digital Humanities (DH), un’area di studio caratterizzata da una forte interdisciplinarità e da una continua evoluzione. In particolare, questo contributo definisce alcuni specifici requisiti relativi al dominio del Literary Computing e al settore del Digital Textual Scholarship. Conseguentemente, il contesto principale di elaborazione tratta documenti scritti in latino, greco e arabo, nonché testi in lingue moderne contenenti temi storici e filologici. L'attività di ricerca si concentra sulla progettazione di una libreria modulare (TSLib) in grado di operare su fonti ad elevato valore culturale, al fine di editarle, elaborarle, confrontarle, analizzarle, visualizzarle e ricercarle. La tesi si articola in cinque capitoli. Il capitolo 1 riassume il contesto del dominio applicativo e fornisce un quadro generale degli obiettivi e dei benefici della ricerca. Il capitolo 2 illustra alcuni importanti lavori e iniziative analoghe, insieme a una breve panoramica dei risultati più significativi ottenuti nel settore delle DH. Il capitolo 3 ripercorre accuratamente e motiva il processo di progettazione messo a punto. Esso inizia con la descrizione dei principi tecnici adottati e mostra come essi vengono applicati al dominio d'interesse. Il capitolo continua definendo i requisiti, l'architettura e il modello del metodo proposto. Sono così evidenziati e discussi gli aspetti concernenti i design patterns e la progettazione delle Application Programming Interfaces (APIs). La parte finale del lavoro (capitolo 4) illustra i risultati ottenuti da concreti progetti di ricerca che, da un lato, hanno contribuito alla progettazione della libreria e, dall'altro, hanno avuto modo di sfruttarne gli sviluppi. Sono stati quindi discussi diversi temi: (a) l'acquisizione e la codifica del testo, (b) l'allineamento e la gestione delle varianti testuali, (c) le annotazioni multilivello. La tesi si conclude con alcune riflessioni e considerazioni indicando anche possibili percorsi d'indagine futuri (capitolo 5).
File