ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04222019-143146


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
DI GADDO, NICOLO'
URN
etd-04222019-143146
Title
Studio preliminare per un approccio traslazionale alla patologia carotidea
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof. Caramella, Davide
correlatore Dott. De Gori, Carmelo
Parole chiave
  • carotidea
  • patologia
  • traslazionale
Data inizio appello
14/05/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Riassunto analitico
Circa il 20% degli stroke ischemici, che rappresentano la maggior parte degli ictus cerebrali, sono dovuti ad un processo aterosclerotico situato generalmente a livello della biforcazione carotidea, per motivi legati proprio alla turbolenza intrinseca di questo punto nevralgico della circolazione arteriosa.
Gli ictus rappresentano una parte molto importante delle spese sanitarie dei paesi industrializzati, e sono la terza causa di morte dopo malattie cardiovascolari e neoplasie, causando circa il 10-12% di tutti i decessi per anno.
Oltre alla spesa diretta della diagnosi e del trattamento in acuto, i servizi sanitari devono fronteggiare anche le spese indirette dovute al fatto che queste malattie rappresentano la prima causa di disabilità e la seconda causa di demenza.
Appare quindi del tutto giustificata la ricerca, da parte dei servizi sanitari, di un sistema per la diagnosi precoce, la riduzione di quelli che sono i fattori di rischio nella popolazione generale, e di un trattamento efficace, calibrato sul rischio individuale del paziente, che possano abbattere tali costi e promuovere stili di vita salutari.
In questo elaborato cercheremo di individuare un pattern promettente nella diagnosi e nella stratificazione del rischio ischemico e trombo-embolico dovuto a placca di un numero limitato di pazienti, studiati con ecografia B-mode e ecocolordoppler, concentrandoci principalmente sulle placche sintomatiche, cioè quelle che vengono chiamate “significative”.
File