ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04182016-192935


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
GUARNERI, FRANCESCA
URN
etd-04182016-192935
Title
Evoluzione organizzativa della continuita Ospedale Territorio nell'Azienda USL Toscana nord ovest
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
IGIENE E MEDICINA PREVENTIVA
Commissione
relatore Prof. Privitera, Gaetano
correlatore Dott.ssa Martelli, Franca
Parole chiave
  • continuità assistenziale
  • rischio clinico
  • lean thinking
  • transitional care
  • discharge planning
  • fragilità
  • complessità
Data inizio appello
03/05/2016;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
<br>La tesi affronta il tema della continuità ospedale territorio con particolare riguardo alle dimissioni difficili e al loro potenziale impatto sul fenomeno del sovraffollamento in pronto soccorso (overcrowding). <br>L’argomento è stato affrontato analizzando il processo dimissione nell’ex Azienda Usl 6 di Livorno, sul cui territorio sono presenti, quali risorse della rete dei servizi territoriali di Cure Intermedie, un Dipartimento di Emergenza Urgenza di I° livello, un Ospedale di Comunità e un Hospice. È inoltre presente un’ Agenzia per la Continuità Ospedale-Territorio (ACOT).<br>Il processo è stato analizzato a partire da marzo 2015 fino a febbraio 2016. Le transizioni da pronto soccorso verso l’area medica e da essa verso le cure intermedie sono state sottoposte a FMECA e mappatura del flusso di valore, al fine di evidenziare criticità e azioni di miglioramento secondo un approccio integrato di rischio clinico e lean.<br>Le azioni di miglioramento sono state inserite in un progetto di riorganizzazione della gestione dei posti letto e dei rapporti tra presidio ospedaliero e cure intermedie, attualmente oggetto di una analisi di fattibilità. <br>Il modello organizzativo di gestione del processo di continuità ospedale territorio dell’Asl 6 è stato anche confrontato con i modelli delle ex Asl 1 (Massa Carrara), Asl 2 (Lucca), Asl 5 (Pisa), Asl 12 (Viareggio) e con quello dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, attività resa possibile dalla partecipazione a gruppi di lavoro formalizzati in Area Vasta Nord Ovest a seguito del processo di riordino del Sistema Sanitario Regionale (LR 28 del 16 marzo 2015 e LR 84 del 28 dicembre 2015).<br>La tesi presenta dunque anche i risultati delle attività del gruppo di lavoro Linea produttiva Cure Domiciliari-Cure intermedie che ha affrontato il tema della continuità ospedale territorio con particolare riguardo alla mappatura delle risorse disponibili e dei modelli organizzativi in essere, nella prospettiva di convergere verso un modello unitario di gestione dei percorsi di continuità ospedale-territorio nella neo-costituita Azienda USL Toscana nord ovest. <br>Modello che dovrà/potrà tener conto del contributo del gruppo di lavoro sulla continuità ospedale-territorio costituitosi nell’ambito del Dipartimento interaziendale di Area Vasta per intensità di cure, che, nel periodo settembre-dicembre 2015, ha analizzato il tema delle dimissioni difficili in una prospettiva di integrazione interaziendale dei percorsi.<br>
File