ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04132015-195354


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
COLETTA, GIULIA
URN
etd-04132015-195354
Title
Technology Intelligence:Sviluppo di un framework per sfruttare il cambiamento tecnologico
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA GESTIONALE
Commissione
relatore Prof.ssa Pellegrini, Luisa
Parole chiave
  • Technology Intelligence
  • Technological Monitoring
  • Technological Scanning
Data inizio appello
29/04/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Nel corso degli ultimi anni le imprese hanno assistito a un cambiamento dello scenario competitivo. La globalizzazione dei mercati e l’accelerazione del tasso di cambiamento tecnologico hanno imposto delle sfide alle imprese sempre più grandi. Infatti, questi due elementi sono i principali motori dell’ambiente in cui le compagnie operano. <br>Il processo di globalizzazione dei mercati ha portato le imprese a competere non più localmente, ma su scala mondiale.(Lichtenthaler,E;2004) Inoltre essa ha influenzato anche il comportamento del consumatore. Grazie alla nascita di Internet l’utilizzatore finale ha ora libero accesso alle informazioni riguardanti i prodotti e servizi che intende acquistare. Questo lo pone nelle condizioni di poter compiere una scelta più orientata in un mercato dove le imprese sono presenti con una varietà di offerte. Per questo motivo è sorta nelle imprese l’esigenza di rispondere in maniera continua al mercato: l’obiettivo è di sviluppare prodotti e servizi nuovi, in linea con i bisogni del cliente. Il carattere di novità deve essere tale da consentire un discostamento da quello che le imprese concorrenti offrono. <br>Il progresso scientifico è uno dei fattori che ha contribuito all’accelerazione del tasso di cambiamento tecnologico(Kolstoff,R;Schaller,R;2001), poiché ha portato alla fusione di più campi scientifici ed ha consentito lo sviluppo di nuove tecnologie.<br>Le imprese hanno assegnato alla tecnologia un ruolo chiave nella determinazione del successo sui mercati globali, attraverso l’adozione di tecnologie avanzate e di prodotti tecnologici sofisticati. In molti settori, le imprese hanno utilizzato le loro tecnologie al fine di ottenere un durevole vantaggio competitivo, andando a creare un vero e proprio collegamento tra le politiche tecnologiche e le strategie di business(Zahra,S;Covin,J;1993). Le imprese new venture giocano un ruolo importante nello sviluppo e crescita di settori con alto impiego di tecnologia, come intelligenza artificiale, biotecnologia, multimedia,personal computer. Le new venture considerano l’ innovazione tecnologica come la loro linfa vitale .(Zahra,S;1996)<br>Le unità di Ricerca e Sviluppo sono diventate il luogo cardine delle imprese, poiché in esse sono selezionati i progetti di Ricerca e Sviluppo più promettenti e si portano avanti strategie basate sull’innovazione. <br>L’innovazione è considerata cruciale per le imprese al fine della loro sopravvivenza (Dereli,T;Altun,K;2013): le idee nuove ed innovative sono fondamentali per uno sviluppo tecnologico di successo. L’innovazione permette di creare domanda (e nuovi mercati), di spostare la domanda tra imprese, oppure relegare i prodotti, che incorporano le precedenti tecnologie, a mercati di nicchia (Buttà, 2004). <br>Nasce così per le compagnie la necessità di sviluppare un processo di Intelligence che sia in grado di gestire in maniera efficiente sia le risorse tecnologiche, in relazione con quanto definito dalle politiche tecnologiche e dalla strategia d’impresa (Clark, Hayes, 1985), sia di gestire le relazioni con entità esterne, motori del progresso, e il mercato, con lo scopo di specializzarsi e allo stesso tempo di esplorare nuove opportunità d’innovazione. Inoltre le imprese, attraverso l’apprendimento del sapere scientifico, il suo monitoraggio e lo sfruttamento delle loro conoscenze tecnologiche, sono in grado di sviluppare tecnologie emergenti. <br>L’obiettivo è di identificare possibili alternative per una nuova tecnologia andando a ridurre la probabilità di fallimento nel caso in cui sopraggiungano delle discontinuità tecnologiche (Yoon,B;2007). I cambiamenti costanti nell’ambiente tecnologico possono portare significative minacce se ignorate dall’impresa, ma allo stesso tempo nel caso in cui siano anticipate possono portare opportunità di valore. Questa considerazione ha portato a svilupparsi un interesse maggiore riguardo alla Technology Intelligence.(Savioz,P;Blum,M;2002).<br>Sotto questo stimolo, intorno agli anni 2000, inizia a essere studiato in maniera più sistematica il processo di Technology Intelligence (TI).<br>Il processo di Technology Intelligence nasce con l’obiettivo di individuare le opportunità e le minacce tecnologiche provenienti dall’ambiente esterno (processo di Scanning) e di valutare l’evoluzione dei trend per quelle tecnologie già presenti nel portafoglio aziendale (processo di Monitoring).<br>Dopo aver analizzato la letteratura in merito, prodotta dal 2000 al 2014, si notato che gli autori avevano indirizzato maggiormente i loro sforzi di ricerca sugli strumenti di Intelligence piuttosto che di una vera e propria sistematizzazione dei suoi processi.Da questa riflessione è nato l’obiettivo della tesi: sviluppare un framework che potesse indirizzare le imprese nello sviluppare le attività di Technology Intelligence in situazioni di cambiamento tecnologico.<br>Nel primo capitolo saranno trattati e definiti , attraverso lo studio della letteratura, l’attività di Technology Intelligence ed i suoi processi cardine. <br>Nel secondo capitolo sarà sviluppato un framework con lo scopo di indirizzare le imprese sulla progettazione del loro processo di Technology Intelligence in presenza di un ambiente caratterizzato da cambiamento tecnologico.<br>
File