ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04122016-225817


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
GRANDI, SARA
URN
etd-04122016-225817
Title
Il gemellaggio come strumento di arricchimento. Il ruolo della Toscana raccontato attraverso i gemellaggi.
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
SCIENZE POLITICHE
Commissione
relatore Prof.ssa Pegna, Serenella
Parole chiave
  • Twinning
  • Aiccre
  • Scambi europei
Data inizio appello
16/05/2016;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Questa ricerca affronta il tema del gemellaggio visto come prezioso strumento capace di sperimentare l’incontro di popoli, culture, esperienze, saperi diversi. Dalla storia del gemellaggio lo studio si articola affrontando le tappe più caratteristiche che portano alla costituzione dello stesso e, siccome può incentrarsi su una grande varietà di temi, verranno presi in considerazione i vari tipi di gemellaggio da quello scolastico a quello sportivo piuttosto che politico-amministrativo od economico. Nel percorso di questo studio non può mancare il riferimento all’Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (AICCRE) ente fondata sul riconoscimento, rafforzamento e valorizzazione delle autonomie regionali e locali che dà particolare rilievo ai gemellaggi assicurando ai Poteri locali e regionali, nei loro rapporti con le organizzazioni e le istituzioni europee, un &#34;servizio europeo&#34; di informazione degli amministratori eletti e di assistenza ad attività volte ad utilizzare i programmi, e i relativi progetti, previsti dall’Unione europea.<br>Naturalmente ogni attività di gemellaggio deve essere finanziata pertanto l’analisi prosegue analizzando le sovvenzioni e i programmi ai quali le città o enti locali possono rivolgersi cercando di alleggerire l&#39;onere finanziario che dovranno sostenere. Il gemellaggio è quindi un’azione complessa, ricca di prospettive; è principalmente uno strumento straordinario di azione interculturale fra Regioni diverse dell’Europa ed è proprio ad una Regione italiana che fa riferimento la parte finale di questo percorso, regione da sempre testimone di una forte tradizione di partenariati: la Toscana. <br><br>
File