ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04112010-120835


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
CARLUCCIO, SILVIA
URN
etd-04112010-120835
Title
La Supply Chain e l'importanza della collaborazione: analisi e miglioramento di filiere agroalimentari emiliane
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA GESTIONALE
Supervisors
relatore Prof. Mirandola, Roberto
Parole chiave
  • filiera
  • supply chain
  • agroalimentare
  • scor
Data inizio appello
28/04/2010;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
28/04/2050
Riassunto analitico
Il presente lavoro di tesi è stato impostato in un’ottica di supply chain, in cui si è rivelato
fondamentale avere una precisa visione di quali fossero i principali processi di integrazione tra gli attori del settore.
Uno dei nostri obiettivi è stato quello di capire il ruolo assunto e la relativa diffusione di
alcuni modelli di riferimento , per le problematiche specifiche dei rapporti tra gli attori della filiera.
Nella prima fase si è cercato di qualificare il concetto di supply chain incentrandosi sulla nozione di filiera , contestualizzando il tutto rispetto a un certo ambito spaziale e territoriale e fornendo una modalità razionale, controllabile e replicabile di quantificazione sommaria o di massima della fitta rete di interdipendenze.
In seguito sono state individuate le caratteristiche fondamentali che rendono una supply chain efficiente: questa operazione è stata possibile grazie all’analisi di bibliografia sul settore e delle più importanti riviste specializzate.
Nella seconda fase abbiamo focalizzato la nostra attenzione sui principali modelli aziendali ed interaziendali in cui l’analisi ha costituito il punto di partenza per l’individuazione di soluzioni di gestione integrata.
A questo punto si è cercato di inquadrare la situazione della realtà italiana, studiando, alcuni casi significativi di filiere, operanti nel nostro Paese quali il settore cerealicolo e quello vitivinicolo. Essi attraverso la loro esperienza aziendale ci hanno aiutato a mettere in luce quale sia la diffusione dei modelli in Italia e per quali processi essi siano maggiormente abilitanti.
Infine a partire dall’analisi critica della letteratura sulla Supply Chain, in particolare in riferimento ai modelli di gestione delle relazioni, lo scopo della presente tesi è stato colmare alcune lacune riscontrate nella realtà dell’Emilia-Romagna , regione nella quale è stata svolta l’indagine sul campo di filiera, cercando di garantire un approccio strutturato al problema, formulando quindi uno “strumento” che permetta, allo stesso tempo, l’analisi dei fenomeni e un supporto alla gestione e all’ottimizzazione della Supply Chain.
File