ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04112008-111742


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
FELLI, CAROLINA
URN
etd-04112008-111742
Title
LA LEAN ACCOUNTING COME SUPPORTO ALLE DECISIONI IN AMBIENTI PRODUTTIVI SNELLI: IL CASO SIEMENS VDO
Struttura
ECONOMIA
Corso di studi
FINANZA AZIENDALE E MERCATI FINANZIARI
Commissione
Relatore Prof.ssa Carlesi, Ada
Parole chiave
  • lean manufacturing
  • box score
  • value stream
  • lean accounting
Data inizio appello
30/04/2008;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
30/04/2048
Riassunto analitico
A fronte di un mercato caratterizzato da richieste, che nel corso del tempo, divengono sempre più esigenti e del fenomeno sempre più inarrestabile della globalizzazione, le strategie produttive delle imprese devono necessariamente evolvere e rispondere ai bisogni specifici dei clienti in modo assolutamente tempestivo e adeguato da un punto di visto qualitativo.<br>Questa è la ragione per cui le imprese si stanno orientando sempre di più, nel far fronte ai bisogni dei clienti esistenti e nel cercare di catturarne di nuovi, all’implementazione di tecniche che siano snelle non soltanto dal punto di vista produttivo, ma anche e soprattutto da una prospettiva che possa abbracciare l’azienda, i suoi processi e dunque il suo complessivo funzionamento in un’ottica globale.<br>La ricerca della snellezza è circoscritta inizialmente alla funzione produttiva mediante l’applicazione delle tecniche del Lean Manufacturing che hanno l’obiettivo di rendere il processo produttivo fluido, standardizzato nelle fasi che lo compongono e “tirato” dalle richieste del cliente, in modo da renderlo maggiormente controllabile e stabile nel suo funzionamento; infatti soltanto se l’azienda può vantare il pieno controllo sui processi produttivi e sulle misure di performance operative, sarà in grado di poter controllare i risultati economico-finanziari su cui tali misure di performance operative vanno ad impattare.<br>Il problema consiste nell’inadeguatezza dei sistemi contabili tradizionali ad evidenziare i benefici economici ottenuti a seguito del perfezionamento delle tecniche della Lean Production, dovuta al fatto che gli attuali sistemi di controllo di gestione si sono sviluppati su modelli produttivi improntati sulla mass-production, che possiede una logica totalmente diversa, per non dire opposta, a quella lean.<br>Da qui nasce l’esigenza da parte delle imprese che hanno raggiunto un certo grado di maturità nell’applicazione delle tecniche snelle alla produzione, di sviluppare un sistema di controllo di gestione ad hoc che tenga traccia, in modo più adeguato e confacente, dell’andamento gestionale di una lean enterprise, rappresentato dalla Lean Accounting.<br>In particolare quest’ultima, con i suoi strumenti in grado di evidenziare la stretta relazione esistente tra le misure di performance operative e quelle di tipo economico, consente alle aziende di prendere decisioni strategiche in modo migliore rispetto ai sistemi tradizionali in quanto tali indicatori di performance vengono rilevati settimanalmente in modo da consentire un controllo più puntuale e più frequente dell’andamento complessivo dell’azienda.<br>All’interno dell’azienda Siemens VDO Automotive Spa è stato implementato un progetto finalizzato all’applicazione della Lean Accounting, a fronte della attuazione delle tecniche snelle relativamente alla produzione di un suo particolare tipo di prodotto: la seguente trattazione ha l’obiettivo di mostrare le differenze esistenti alla base della logica tradizionale e di quella lean in merito a come viene valutata la convenienza o meno all’accettazione di un ordine di produzione proveniente da un nuovo cliente.<br>
File