ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04102007-182116


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
PANDOLFI, PATRIZIA
email address
patriziapandolfi@hotmail.com
URN
etd-04102007-182116
Title
IL RUOLO DEL CURATORE FALLIMENTARE ASPETTI OPERATIVI E GIURIDICI IL CASO PRATICO
Struttura
ECONOMIA
Corso di studi
CONSULENZA PROFESSIONALE ALLE AZIENDE
Supervisors
Relatore Prof. Poddighe, Francesco
Parole chiave
  • tassazione
  • affitto d'azienda
  • riforma delle procedure concorsuali
  • istituto delle revocatorie fallimentari.
  • esercizio provvisorio
  • residuo attivo
  • fallimento
  • curatore fallimentare
Data inizio appello
26/04/2007;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
26/04/2047
Riassunto analitico
Il presente lavoro descrive il ruolo del curatore fallimentare nella veste operativa di realizzazione dell’attivo e chiusura della procedura fallimentare. E’ dal curatore che parte ogni impulso per l’attività di realizzazione dell’attivo, che dovrà avvenire non con operazioni diversificate, ma nel quadro di un razionale documento “programma di liquidazione”, nel quale dovranno essere illustrate l’attività di liquidazione e conservazione dell’impresa fallita. Nella fase di chiusura della procedura, spetta al curatore come ultimo compito la dichiarazione del periodo fallimentare. Su tale aspetto viene evidenziato il concetto di “residuo attivo” e la relativa tassazione tramite caso pratico.
File