ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04092015-180617


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
POZZI, MARCO
URN
etd-04092015-180617
Title
Gli effetti della frode sul turnover del Consiglio di Amministrazione
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO
Supervisors
relatore Prof. Bianchi Martini, Silvio
Parole chiave
  • amministratori non esecutivi
  • turnover consiglio di amministrazione
  • tipologia di frode
  • corporate governance efficace
Data inizio appello
30/04/2015;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
La frode aziendale è un fenomeno patologico che caratterizza le aziende socialmente irresponsabili e che può pregiudicare la loro caratteristica fondamentale della continuità aziendale.
In seguito ai noti scandali aziendali che si sono verificati sul finire del XX secolo, ha cominciato a suscitare sempre maggiore interesse il tema della corporate governance come possibile strumento di prevenzione delle frodi aziendali. A oggi questo argomento in letteratura, ad esclusione di quella anglosassone, risulta ancora poco sviluppato ed è questa una delle motivazioni che mi hanno spinto a sviluppare uno studio approfondito su questo argomento.
Il presente lavoro, in particolare, prende in esame alcune aziende quotate italiane che nel periodo 2003-2012 sono state oggetto di frode, individuate attraverso il database del più importante quotidiano finanziario italiano ("Il sole 24 ore"), e si pone l’obiettivo di indagare la sussistenza di una relazione tra il capitale degli amministratori all’interno del consiglio e la loro uscita in seguito al verificarsi di un evento di frode.
La tesi si divide sostanzialmente in tre parti.
Nella prima parte, si offre un approfondita analisi sul tema delle frodi aziendali, partendo dall’individuazione dei soggetti coinvolti e dalle motivazioni che gli spingono a compiere l’atto fraudolento, per poi esaminare come dovrebbe essere gestita la frode all’interno delle società, proseguendo con l’individuazione delle principali forme di frodi aziendali e concludendo con una breve analisi dei controlli da effettuare all’interno della governance.
Nella seconda parte, invece, viene illustrato il tema della corporate governance come possibile strumento di prevenzione dell’attività di frode, partendo da un concetto generale per poi entrare nello specifico e analizzare le caratteristiche necessarie per ottenere un Consiglio di Amministrazione efficace.
Nella terza e ultima parte, infine, viene illustrata l’analisi empirica già accennata. Si evidenziano gli obiettivi che la ricerca si propone di raggiungere, il metodo di raccolta e analisi dei dati, le variabili considerate e, infine, si espongo i risultati ottenuti dall’analisi.
File