ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04052009-171052


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
RIVA, ESTER
URN
etd-04052009-171052
Title
Progettazione di una palestra sportiva in legno lamellare a Ponsacco
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE
Supervisors
Relatore Prof. Sassu, Mauro
Parole chiave
  • legno lamellare
  • calcolo e verifica struttura
  • risparmio energetico
  • palestra
Data inizio appello
05/05/2009;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
05/05/2049
Riassunto analitico
Questo lavoro di tesi ha riguardato la progettazione, dal punto di vista strutturale, di un edificio da adibire a palestra sportiva, da inserire nel territorio del Comune di Ponsacco (Pisa).

Partendo dalla definizione della forma degli involucri edilizi, lo studio si è concentrato sull'analisi e la verifica della struttura, facendo riferimento alle norme vigenti ed utilizzando il software di calcolo Sap2000. Particolare attenzione è stata posta nei confronti delle caratteristiche fisiche e strutturali del legno lamellare incollato, elemento caratterizzante il progetto, impiegato per realizzare le coperture di due dei tre volumi, strutturalmente indipendenti, dell'edificio. La restante componente della struttura intelaiata è stata pensata composta da pilastri in cemento armato. Si è analizzato nel dettaglio la progettazione e la verifica dei vari elementi strutturali e dei loro collegamenti, in particolare tra i pilastri in cemento armato e le travi principali, realizzate in legno lamellare, tra le travi principali e le travi secondarie e i collegamenti riguardanti i controventi di falda e verticali.

Un'altra parte del lavoro ha riguardato l'esame generale dei vari aspetti che consentono di ridurre i costi per il fabbisogno energetico dell'edificio. In particolare si sono esaminati i contributi forniti dall'illuminazione naturale attraverso l'involucro edilizio. Si è visto come il risparmio energetico necessiti di una simbiosi tra l'uso degli apporti gratuiti, la riduzione delle dispersioni, l'uso di schermature e una corretta scelta degli impianti di climatizzazione e di gestione.
File