ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03312014-200158


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
PALERMO, GABRIELE
URN
etd-03312014-200158
Title
Dinamiche organizzative di una microimpresa. Il caso Cantine d'Araprì.
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO
Supervisors
relatore Prof. Bonti, Mariacristina
Parole chiave
  • Analisi organizzativa
  • Processi
  • Organigramma
  • Modello di Preti
Data inizio appello
30/04/2014;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Il presente lavoro di tesi si è concentro sull’analisi e formalizzazione della struttura organizzativa delle Cantine d’Araprì, una microimpresa produttrice di vino spumante metodo classico nel cuore della Capitanata, al fine di valutarne la coerenza con la situazione competitiva all’interno della quale l’azienda opera. Al termine di tale analisi inoltre, si è provveduto ad effettuare delle simulazioni di cambiamenti dello scenario competitivo, per valutare il modo in cui la struttura attuale riesce ad adattarsi ai nuovi contesti.
Tale studio nasce dalla consapevolezza che, indipendentemente dall’ambito dimensionale di appartenenza, è fondamentale il mantenimento di una coerenza dinamica tra la strategia e l’assetto organizzativo per poter operare in un contesto competitivo sempre più dinamico e incerto.
Molti imprenditori si accorgono sempre di più che il binomio piccolo/disorganizzato non può essere più sostenibile e che la struttura organizzativa diventa invece una componente essenziale per il raggiungimento degli obiettivi aziendali.
La scelta di studiare l’esperienza delle Cantine d’Araprì è nata non soltanto perché l’azienda ha raggiunto risultati di successo, ma anche in quanto essa opera in un contesto territoriale a forte vocazione imprenditoriale, dove si sta sviluppando un’elevata sensibilità ai temi dell’organizzazione (vedi le spinte per la costituzione di un “Distretto Spumantistico della Capitanata”), caratteristica, questa, che non accomuna tutte le realtà imprenditoriali di piccole dimensioni. Inoltre la d’Araprì è tra le pochissime realtà della Daunia ad aver scommesso, con successo, sul territorio e la sua valorizzazione, fungendo così da guida ed esempio per le altre realtà imprenditoriali locali, producendo un prodotto di alta qualità nonostante le ridotte dimensioni.
File