ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03272015-143658


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
BENASSI, GIANLUCA
URN
etd-03272015-143658
Title
Progetto di ampliamento e recupero strutturale del complesso scolastico primario a Porcari (LU)
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA
Commissione
relatore Prof. Taddei, Domenico
relatore Ing. Giangrandi, Davide
relatore Prof.ssa Beconcini, Maria Luisa
relatore Prof.ssa Calvani, Caterina
Parole chiave
  • Muratura
  • amplimento
  • edilizia scolastica
  • adeguamento sismico
  • pushover
Data inizio appello
23/04/2015;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
23/04/2018
Riassunto analitico
Lo studio della vulnerabilità sismica risulta di primaria importanza per preservare l’ampio patrimonio edilizio italiano.<br>Lo stato itliano, con L&#39;Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3274 del 20 marzo 2003, e la legge di conversione del DL Istruzione (decreto legge 104/2013 relativo alle Misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca), in cui si agevola la realizzazione di interventi di adeguamento antisismico e di prevenzione incendi negli edifici scolastici, mira a promuovere le valutazioni preliminari sull’effettivo grado di sicurezza nei confronti dell’azione sismica di edifici “strategici”, fornendo utili informazioni alle amministrazioni pubbliche relativamente all’urgenza di un eventuale intervento ed alle possibili metodologie di miglioramento o adeguamento.<br>Nel nostro caso specifico, è stata svolta la verifica di vulnerabilità sismica del complesso scolastico “Orsi-La Pira-Direzione I.C.S.P”, andando a valutare gli indicatori di rischio sismico per gli edifici che compongono il fabbricato, intervenendo làddove necessario per il raggiungimento del completo adeguamento sismico.<br>Questo è stato possibile a fronte di un dettagliato rilievo geometrico strutturale e di estesi saggi in situ volti ad ottenere un adeguato livello di conoscenza del fabbricato.<br>Le indagini conoscitive hanno permesso di individuare la caratterizzazione meccanica dei materiali, e di realizzare modelli numerici, tramite software di calcolo agli elementi finiti, rappresentativi dell’attuale stato di fatto dell’edificio. <br>In base a quanto previsto dalle NTC 2008 , per le unità strutturali in muratura sono state eseguite sia analisi statiche lineari, sia analisi statiche non lineari per singole pareti (dato il non perfetto ammorsamento tra le pareti trasversali) , che analisi cinematiche lineare per lo studio delle modalità di collasso locali. Da queste analisi sono state effettuate le verifiche di sicurezza previste sia nel caso di carichi statici che sismici, da cui è stato possibile calcolare l’indice di rischio sismico delle strutture e valutare quali sono gli elementi di criticità delle stesse.<br>Per l’unità struttrale in cemento armato è stata eseguita un analisi di tipo dinamica lineare che ha permesso di effetture le verifiche statiche e sismiche, in modo da conseguire l’indicatore di rischio simico e poterne valutare la vulnerabilità.<br>Inoltre ho ritenuto opportuno presentare anche un progetto di adeguamento alle norme di sicurezza igienico sanitarie (Decreto Legislativo n. 18 - dicembre 1975, Norme tecniche aggiornate relative all&#39;edilizia scolastica, ivi compresi gli indici minimi di funzionalità didattica, edilizia ed urbanistica, da osservarsi nella esecuzione di opere di edilizia scolastica) , che ha portato alla definizione di nuovi ambienti che hanno reso la struttura più fruibile anche sotto il profilo della didattica.<br>Gli spazi non adeguatamente dimensionati per accogliere un numero crescente di alunni, comportano problematiche sia dal punto di vista della sicurezza e dell&#39;igiene che nella qualità e nel benessere del fruitore della scuola.<br>Il lavoro svolto ha permesso di confrontarmi con l’impegnativo tema della progettazione dell’edificio scolastico, tenendo conto delle sue caratteristiche peculiari legate allo speciale profilo di utenza cui è destinato e alla sua valenza simbolica di edificio pubblico concepito per durare nel tempo e ad assumere un ruolo nei confronti del contesto urbano.<br>Con il progetto di ampliamento e riqualificazione funzionale si è cercato di rendere l’edificio scolastico un ambiente educativo pensato in funzione della psicologia dell’utente e si è andati ad arricchire la struttura con ambienti fruibili dalla comunità con l’obiettivo di valorizzare un bene inserito in un contesto urbano in sviluppo.<br>
File