ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03192007-111535


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
PIRISINU, LAURA
URN
etd-03192007-111535
Title
Sviluppo della Real Time PCR per la diagnosi delle lentivirosi dei piccoli ruminanti
Struttura
MEDICINA VETERINARIA
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Supervisors
Relatore Tolari, Francesco
Relatore Mazzei, Maurizio
Relatore Carrozza, Maria Luisa
Parole chiave
  • SYBR green
  • Stipiti virali italiani
  • Diagnosi
  • PCR
  • Lentivirus dei Piccoli Ruminanti
Data inizio appello
20/04/2007;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
20/04/2047
Riassunto analitico
Le infezioni da lentivirus dei piccoli ruminanti (Small Ruminant Lentiviruses: SRLV) sono caratterizzate dalla notevole varietà di stipiti che circolano tra diversi greggi ovini e caprini. La diagnosi si basa su tecniche di laboratorio di tipo indiretto e diretto.
Per la ricerca di anticorpi sono disponibili in commercio numerosi test ELISA, che impiegano come antigeni diverse preparazioni ottenute da una varietà di stipiti ma ognuno con una propria sensibilità a seconda del genotipo virale in causa.
Tra le tecniche dirette la PCR risulta la più utilizzata ma anche in questo caso l'elevata eterogeneità genetica degli SRLV rende difficile la ricerca di regioni omologhe sulla base delle quali individuare primers “universali”.
Lo scopo della tesi è quello allestire una PCR dotata di alta sensibilità e specificità per gli stipiti circolanti in Italia.
A questo fine sono stati impiegati numerosi stipiti virali isolati da greggi ovini e caprini provenienti da diverse regioni italiane.
Varie coppie di primer sono state disegnate utilizzando le sequenze italiane e non, attualmente disponibili in banca dati. Tali coppie sono state valutate sugli stipiti a nostra disposizione e su campioni di sangue provenienti da greggi ovini e caprini italiani sia in PCR convenzionale che in real time PCR (SYBR green).
Gli amplificati ottenuti sono stati confermati tramite sequenziamento, e i risultati analizzati in relazione con le sequenze pubblicate.

File