ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03162017-175610


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
CONCA, ALESSANDRA
URN
etd-03162017-175610
Title
L'ecografia nella diagnosi e nella valutazione pre-chirurgica della paralisi laringea del cane
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof. Vannozzi, Iacopo
correlatore Dott.ssa Briganti, Angela
controrelatore Dott. Barsotti, Giovanni
Parole chiave
  • cane
  • chirurgia
  • laringoscopia
  • ecografia laringea
  • paralisi laringea
Data inizio appello
07/04/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
OBIETTIVO: valutare l’utilità dell’ecografia nella diagnosi e nella valutazione pre-chirurgica della paralisi laringea.<br>MATERIALI E METODI: nello studio sono stati inclusi 14 cani di taglia medio-grande, sani dal punto di vista respiratorio e che dovevano essere sottoposti a sedazione per manovre diagnostiche o chirurgiche non inerenti all’apparato respiratorio. I casi cono stati divisi in due gruppi: un gruppo composto da 6 casi che sono stati valutati durante il risveglio dopo la rimozione del tracheotubo; il secondo gruppo è composto da 8 casi valutati prima dell’intubazione endotracheale durante l’induzione. Tutti i soggetti sono stati sottoposti sia ad un’ecografia con sonda lineare multifrequenza (8-14 MHz) che ad una laringoscopia con videoscopio flessibile di 3,8 mm di diametro (Ambu® aScope™3), quest’ultima effettuata per via trans nasale dopo anestesia loco-regionale o per os.<br>RISULTATI: dalla valutazione dei video raccolti è stato possibile evidenziare i movimenti respiratori con l’ecografia in 10 casi su 14 e l’endoscopia ha confermato che i movimenti rilevati con l’ecografo corrispondono alla visione endoscopica. Dei 4 casi in cui non è stato rilevato alcun movimento, 3 fanno parte del primo gruppo mentre solo un caso appartiene al secondo gruppo, valutato prima dell’intubazione.<br>CONCLUSIONI: l’ecografia è una valida metodica per lo studio della laringe e della sua funzionalità in quanto può essere effettuata sull’animale sveglio per cui permette di bypassare l’anestesia e gli effetti inibitori che i farmaci hanno sul riflesso laringeo riducendo anche lo stress del paziente. <br>
File