ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03142006-125353


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
Previtera, Luciana
email address
previtera.luciana@tiscali.it
URN
etd-03142006-125353
Title
Sviluppo di modelli multicorpo e FEM di carrelli aeronautici finalizzati alla simulazione degli effetti della deformabilita' strutturale
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
Commissione
relatore Denti, Eugenio
relatore Ing. Fanteria, Daniele
Parole chiave
  • carrelli
  • ammortizzatore
  • elasticità concentrata
  • Patran/Nastran
  • drop test
  • ADAMS
Data inizio appello
21/04/2006;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il presente lavoro di tesi riguarda la modellizzazione di modelli multicorpo e FEM di carrelli aeronautici. <br>Vengono prese in considerazione due tipiche architetture di carrello, una a gamba telescopica ed una del tipo a braccio oscillante.<br>Innanzi tutto è stato modellizato l’ammortizzatore, in ambiente ADAMS, e in seguito sono stati sviluppati due modelli dei carrelli costituiti da elementi rigidi e realizzati in modo tale da poter simulare i drop test.<br>Questi modelli sono stati confrontati con i risultati forniti da un codice FORTRAN sviluppato dal <br>Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale dell&#39;Università di Pisa (DIA) e con i dati sperimentali relativi.<br>I risultati ottenuti in ADAMS sono praticamente equivalente a quelli ottenuti con il codice,<br>mentre vengono evidenziati i limiti dei modelli rigidi comparandoli con i dati sperimentali.<br>Per ognuna delle architetture considerate vengono sviluppati dei modelli FEM per valutare la deformabilità strutturale .<br>Questo studio serve per rimodellizare i carrelli in ADAMS introducendo delle molle di opportuna rigidezza che simulano l&#39;elasticità strutturale di alcune parti del carrello.<br>I modelli elastici, invece, riescono a descrivere in maniera adeguata gli andamenti dei carichi, evidenziando come l’elasticità della struttura sia un parametro fondamentale per comprendere gli accoppiamenti dinamici tra le diverse parti che costituiscono il sistema<br>
File