ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02282008-112537


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
BITA, GENCI
URN
etd-02282008-112537
Title
Valutazione della protenuria in funzione dell'osmolalita' urinaria nel cavallo
Struttura
MEDICINA VETERINARIA
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
Relatore Prof. Corazza, Michele
Relatore Prof.ssa Guidi, Grazia
Relatore Dott.ssa Sgorbini, Micaela
Parole chiave
  • cavallo
  • osmolalita'
  • peso specifico
  • funzione renale
  • proteinuria
Data inizio appello
14/03/2008;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
14/03/2048
Riassunto analitico
Per la valutazione del danno renale si prendono in considerazione parametri, quali la proteinuria ed il peso specifico che ci offrono una indicazione dell’entità del danno glomerulare e/o tubulare la prima e della capacità di concentrazione del rene il secondo. L’abilità a concentrare le urine è spesso usata come una stima di una funzione renale adeguata.<br>Generalmente si valuta il peso specifico nell’urina e ci sono pochi studi in letteratura sulla valutazione della osmolalità nel cavallo. La correlazione tra peso specifico ed osmolalità dell’urina è approssimativa in quanto il peso specifico non è influenzato soltanto dal numero di particelle presenti in soluzione ma anche dal loro peso molecolare. Soggetti che presentano lo stesso valore di peso specifico urinario possono, quindi, mostrare valori differenti di osmolalità, dipendentemente dalla qualità dei soluti.<br>Con il presente lavoro abbiamo voluto esplorare la quantità di proteine nell’urina in alcuni cavalli ed esprimerla in funzione del peso specifico e della osmolalità per valutare se esiste una correlazione tra entità della proteinuria e l’osmolalità a seconda dello stato di idratazione del soggetto.
File