ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02272013-231054


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
LOSACCO, SERENA
URN
etd-02272013-231054
Title
Valutazione morfofunzionale del pavimento pelvico con Risonanza Magnetica Nucleare in pazienti sottoposti ad intervento di "Advance male sling" per incontinenza urinaria
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Selli, Cesare
Parole chiave
  • prostatectomia
  • chirurgia
  • incontinenza
Data inizio appello
19/03/2013;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
19/03/2053
Riassunto analitico
L'incontinenza urinaria maschile da sforzo rappresenta una delle più importanti complicanze della Prostatectomia radicale.La sua prevalenza varia dall'1% all'87%.Il nostro studio ha lo scopo di analizzare e correlare, con l'ausilio della RMN 3 Tesla, le differenze anatomiche del pavimento pelvico dopo Advance male sling sia nei pazienti continenti che in quelli incontinenti.Le informazioni ottenute con la RMN sono indirette nel senso che lo sling essendo in propilene non risulta visibile all’imaging. Quella che risulta visibile è invece l’incisura del margine inferiore del bulbo uretrale corrispondente allo sling.Questo studio dimostra per la prima volta una correlazione significativa tra la continenza e la lunghezza del bulbo uretrale posteriore allo sling(LB).La RMN postoperatoria rappresenta, quindi, uno strumento utile per valutare e decidere un successivo intervento terapeutico nei pazienti in cui l'Advance non ha portato risultati soddisfacenti.E’ risultato infatti che se la lunghezza del bulbo uretrale posteriore allo sling non è sufficiente (< 8 mm) può essere indicato un nuovo riposizionamento, mentre se la lunghezza è adeguata, ma tuttavia il riposizionamento dell'uretra non è sufficiente a compensare una grave deficienza sfinterica si deve pensare ad una trattamento chirurgico compressivo, come lo sfintere artificiale AMS 800.
File