ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02172015-130707


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
OHANA, YARON
URN
etd-02172015-130707
Title
Le principali patologie nell’allevamento della vacca da latte: gestione sanitaria e influenza del management
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
controrelatore Prof.ssa Preziuso, Giovanna
relatore Dott.ssa Sgorbini, Micaela
correlatore Dott.ssa Bonelli, Francesca
Parole chiave
  • bovino; latte;
Data inizio appello
06/03/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Introduzione - Lo scopo è stato quello di verificare la prevalenza di patologie nell’allevamento in un anno di attività e di confrontarlo con la bibliografia corrente. Inoltre è stato valutato il tipo di patologia in relazione alla gestione di stalla. <br>Materiali e metodi - sono stati annotati consistenza di animali in allevamento, programma alimentare, profilassi di massa, mortalità media e dati sanitari. Sui dati raccolti sono state calcolate le prevalenze di animali malati sul totale della popolazione in lattazione, le prevalenze delle diverse patologie.<br>Risultati - La mortalità degli animali adulti è risultata di 4/casi segnalati. Non si eseguono profilassi/metafilassi ad eccezione di trattamento antibiotico intra-mammario pre-asciutta e pareggio funzionale. In questo periodo le mastiti sono state diagnosticate in 24/62 (animali (lattazione e asciutta), pari al 38,7% delle vacche in età produttiva. Le mastiti diagnosticate erano tutte cliniche ad andamento lieve o moderato. Dal punto di vista batteriologico, le mastiti erano causate da batteri ambientali (Streptococchi). Le patologie podali sono state diagnosticate in 10/62 animali, tutte dermatiti interdigitali o digitali. <br>Discussione e conclusioni - Nell’anno di osservazione, il 38,7% delle vacche adulte presentava mastite. Questi risultati sono paragonabili a quanto riportato in bibliografia sulla prevalenza di mastite clinica ambientale di lieve o media entità. Tutte le mastiti erano di tipo ambientale. I punti critici erano: a) scarsa igiene della lettiera; b) procedure non corrette durante la mungitura; c) gestione asciutta. Le patologie podali sono state diagnosticate nel 16,1% dei soggetti adulti con un grado di zoppia lieve o moderato. La prevalenza è in linea rispetto a quanto riportato in bibliografia per queste lesioni, quindi che la scarsa igiene non sembra causare un aumento della presenza di tale patologia negli animali oggetto di studio, probabilmente per una buona gestione del piede (pareggio funzionale).<br><br><br><br><br><br>
File