ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02172010-100622


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
BENEDETTI, ELISA
email address
ebenedetti84@hotmail.it
URN
etd-02172010-100622
Title
Processo di Barcellona: Unione per il Mediterraneo. Evoluzione storica e prospettive future
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
POLITICHE E RELAZIONI INTERNAZIONALI
Commissione
relatore Prof. Vernassa, Maurizio
Parole chiave
  • politica mediterranea
  • unione europea
Data inizio appello
08/03/2010;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
08/03/2050
Riassunto analitico
Il presente lavoro si propone di analizzare l’evoluzione storica della politica mediterranea dell’Unione Europea. <br>Fin dalla sua nascita l’Unione Europea ha rivolto una particolare attenzione all’area mediterranea: infatti, la stabilità dei legami politici, economici e culturali che la legano ai paesi della sponda meridionale del Mediterraneo è fondamentale per la sua stessa sicurezza. <br>Questo lavoro, quindi, vuole illustrare i progressi e gli insuccessi che hanno caratterizzato lo sviluppo della politica euro-mediterranea dal 1957 fino ai giorni nostri. La prima parte analizza il periodo di formazione delle relazioni euro-mediterranee e la formulazione delle prime politiche che hanno costituito la premessa per la svolta rappresentata dal Partenariato Euro-Mediterraneo lanciato a Barcellona nel 1995. <br>La seconda parte si sofferma sull’analisi delle diverse e complesse parti costitutive della nuova iniziativa che, sebbene abbia registrato alcuni successi, è stata al tempo stesso affetta da gravi squilibri, non sempre dipendenti da fattori interni, ma legati anche al contesto internazionale e ai conflitti che caratterizzano la regione. <br>L’ultima parte analizza infine la nascita della recente iniziativa lanciata nel 2008 e denominata “Processo di Barcellona: Unione per il Mediterraneo”. Questa nuova politica si è sostituita al Partenariato Euro-Mediterraneo e rappresenta oggi la nuova prospettiva delle relazioni euro-mediterranee.<br>Alla luce di una valutazione dei risultati di più di dieci anni di cooperazione, il nuovo progetto mira ad elevare il livello politico delle relazioni tra l’Unione Europea e i partner mediterranei, ad intensificare le relazioni multilaterali, e a raggiungere risultati tangibili, attraverso progetti regionali e sub-regionali in settori ritenuti strategici per tutto il bacino.<br>Tuttavia il percorso di sviluppo della nuova politica euro-mediterranea si rivela incerto e le prospettive di successo fortemente limitate. <br>
File