ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02162013-155715


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
MORETTI, SOANA
URN
etd-02162013-155715
Title
Verticalizzazione precoce con sistema ERIGO in pazienti con danno cerebrale focale: modificazioni autonomiche ed EEG
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Rossi, Bruno
Parole chiave
  • ictus
  • neuroriabilitazione
  • Erigo
  • EEG
Data inizio appello
19/03/2013;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
19/03/2053
Riassunto analitico
Per ogni ictus fatale, ve ne sono da tre a quattro non fatali e normalmente un terzo di questi provoca una disabilità permanente. Diventa, perciò, di fondamentale importanza la riabilitazione precoce dell’ ictus, in particolar modo la verticalizzazione.<br><br>Questa trattazione si pone l’obiettivo di studiare gli effetti della verticalizzazione precoce, mediante il sistema robotico Erigo®, in un gruppo di pazienti post stroke. I pazienti sono stati selezionati presso la sezione Gravi CerebroLesioni Acquisite, dell’Ospedale di Cisanello, Pisa.<br><br>Nel primo capitolo, dopo una breve descrizione del sistema nervoso centrale, verranno introdotte le malattie cerebrovascolari. La descrizione delle diverse forme di ictus e della loro valutazione, nel secondo capitolo, introdurranno il tema centrale della tesi, ossia il trattamento neuroriabilitativo del danno cerebrale focale. Verrà trattato, in particolare, il sistema robotico Erigo®, un piano da statica a cui è stato integrato un sistema robotico di stepping, con il quale è possibile attuare una mobilizzazione passiva bilaterale degli arti inferiori in uno schema motorio che simula quello del cammino.<br><br>Infine, il terzo capitolo descrive lo studio svolto. Sono stati selezionati 7 pazienti, che sono stati sottoposti ad un programma di verticalizzazione da posizione supina ad un massimo di 80 gradi attraverso due step a 30 e 60 gradi. Mediante il dispositivo SOMNO® Screen Plus sono stati acquisiti i segnali EEG e ECG, elaborati, in seguito, col software Matlab, rispettivamente EEGLab e Kubios HRV.<br><br>I risultati hanno permesso di concludere che il sistema robotico Erigo® migliora l’adattamento cardiovascolare alla stazione eretta e induce un aumento globale della potenza media del segnale EEG relativo alle bande beta e gamma.
File