ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02112014-102840


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BALESTRI, GIAELE
URN
etd-02112014-102840
Title
La configurazione dei sistemi di Cost Accounting: il caso WonderSys S.r.l.
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO
Commissione
relatore Prof. Lazzini, Simone
Parole chiave
  • contabilità analitica
  • centri di costo
  • produzione su commessa
Data inizio appello
28/02/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Con tale scritto si tenterà di dimostrare come un sistema di costing non sia del tutto inutile, e quindi da escludere, e come un&#39;azienda possa trarne benefici che le permetterebbero di operare in maniera più efficace ed efficiente.<br>Il lavoro è articolato in tre parti ed è stato svolto seguendo una duplice linea di analisi: nelle prime due parti, elaborate mediante l’analisi desk, è stato approfondito il tema da un punto di vista teorico tramite testi, riviste e siti web, la terza parte attraverso un’analisi sul campo descrive lo stage in azienda. <br>Nella prima parte l&#39;intento è quello di dimostrare come la contabilità direzionale e, in particolar modo la contabilità analitica, sia in grado di alimentare il sistema informativo aziendale e quindi permetta la successiva presa di decisioni in azienda. <br>In questa parte viene descritta e analizzata la contabilità analitica rispetto alla contabilità generale e viene illustrato un semplice metodo per comprendere quando l&#39;azienda necessiti effettivamente di introdurre questo strumento al suo interno. <br>Infine, viene introdotto il concetto di costo, con tutte le varie classificazioni dello stesso che serviranno nel prosieguo per illustrare i metodi di determinazione dei costi.<br>La seconda parte, dopo una breve descrizione dei due principali metodi di determinazione dei costi, ovvero full costing e direct costing, passa all&#39;analisi della contabilità per centri di costo, ovvero del sistema di costing che è stato impiegato durante lo stage in azienda. <br>Inoltre si approfondisce il sistema produttivo su commessa contrapponendolo a quello in serie. <br>La terza ed ultima parte descrive il caso di un’azienda operante su commessa che si trova a fronteggiare la problematica principale di comprendere quanto costano i progetti che realizza e che non riesce ad ottenere tali informazioni in quanto il suo sistema informativo difetta di un sistema di costing in grado di fornire le risposte che desidera.<br>Si delineano i benefici e le criticità che il manager riscontra nella gestione del processo produttivo, evidenziando la necessità per l&#39;azienda di dotarsi di un sistema di determinazione dei costi al fine di giungere alla comprensione del costo pieno delle commesse. <br>Poi si osserva come l’introduzione di un sistema di contabilità per centri di costo, analizzato nella parte teorica dell’elaborato, possa portare al conseguimento di alcuni vantaggi, in particolare relativi all&#39;ottenimento di informazioni circa i costi delle commesse, i margini delle stesse, il prezzo da praticare ai clienti e informazioni circa il costo del lavoro, che vedremo rappresenta una delle voci di costo più significative in azienda. <br>Infine si riportano le conclusioni sul lavoro svolto durante il periodo di stage, con una piccola riflessione circa la possibilità di introdurre in azienda uno strumento di programmazione quale il preventivo di commessa che sia in grado di fornire alla stessa delle informazioni preventive che supportino l&#39;amministratore nelle scelte relative alla gestione delle commesse. <br>
File