ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02062013-151237


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
DE ROSA, ELISA
URN
etd-02062013-151237
Title
Palazzo Desideri Tangassi a Volterra, oggi Museo Etrusco Guarnacci. Ricerche, rilievi, restauri e ipotesi di ampliamento.
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURA
Commissione
relatore Prof. Ruschi, Pietro
relatore Prof. Bevilacqua, Marco Giorgio
relatore Prof. Lanini, Luca
relatore Dott. Burchianti, Fabrizio
Parole chiave
  • corten
  • Gamberucci
  • ampliamento museale
  • progetto di restauro
  • conservazione e recupero
Data inizio appello
07/03/2013;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
07/03/2053
Riassunto analitico
Il Museo Etrusco Guarnacci, famosa e antichissima Istituzione culturale e simbolo della città di Volterra, è ogni anno tappa di migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo.<br>Nonostante il prestigio della collezione e l’importanza dei reperti archeologici esposti, le condizioni del palazzo storico in cui sono collocati e talvolta la limitatezza degli spazi in cui questi sono concentrati non rendono loro giustizia. <br>Questa tesi vuole rappresentare un contributo alla volontà di sanare tali carenze espressa dall’amministrazione comunale di Volterra, proponendo da un lato un progetto di restauro e recupero del Palazzo Desideri Tangassi - sede del Museo - e dall’altro un ipotesi progettuale per una nuova area espositiva nel giardino retrostante l’edificio.<br>L’intervento sul palazzo che si è qui ipotizzato, è stato sviluppato con l’obiettivo di mantenere stretto il legame tra il museo e la struttura architettonica in cui è inserito, senza trascurare la coesistenza di testimonianze architettoniche, storiche e archeologiche. <br>Per raggiungere tale scopo è stato fondamentale procedere per fasi successive.<br>Una prima fase conoscitiva si è concretizzata in un’attenta ricerca storica basata sulla documentazione bibliografica, archivistica e iconografica del Palazzo Desideri-Tangassi dalle origini fino ad oggi. <br>Questa prima operazione è stata accompagnata dall’analisi dello stato attuale dell’edificio mediante un accurato rilievo degli ambienti interni, dei prospetti, dei pavimenti e dei soffitti nonché dalla lettura delle tessiture murarie e delle situazioni di degrado presenti.<br>La redazione di questo capillare quadro conoscitivo ha permesso di ricostruire l’evoluzione planovolumetrica dell’edificio che, oltre a costituire un’interessante elaborazione storica, si pone come base fondamentale per la modellazione degli ambienti alle funzioni museali, compatibilmente con il contesto architettonico e strutturale. <br>Realizzato quanto sopra, è stato ideato il progetto di restauro del palazzo che ha interessato le superfici esterne dell’edificio nella loro completezza, con proposte d’intervento specifiche da eseguire in base ai materiali presenti e alla corrispondente tipologia degenerativa.<br>Infine, tenendo presenti le esigenze di espansione del museo e le indicazioni dell’amministrazione comunale di Volterra riguardo alla nuova cubatura e ai vincoli da rispettare, è stata proposta un’ipotesi progettuale di sistemazione e ampliamento nel giardino retrostante l’edificio.<br>
File