ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02052016-193627


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BELLI, MAICOL
URN
etd-02052016-193627
Title
TPM e Metodo KATA: Pratiche Operative per il Miglioramento Continuo nelle Organizzazioni
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA GESTIONALE
Commissione
relatore Prof. Carmignani, Gionata
Parole chiave
  • Organizzazioni
  • Miglioramento continuo
  • Pratiche operative
  • TPM
  • Metodo KATA
Data inizio appello
24/02/2016;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
24/02/2019
Riassunto analitico
Il presente lavoro di tesi nasce con l’intento di fornire delle pratiche operative per l’applicazione del tanto ricercato miglioramento continuo. Oggigiorno le imprese operano in un contesto esterno difficile, perché altamente competitivo, dinamico e quindi imprevedibile. Così sempre più le aziende occidentali cercano di ispirarsi alla giapponese Toyota la quale, fino ad ora, si è dimostrata l’unica capace di ottenere risultati in continua crescita nonostante la recente crisi mondiale.<br>Si vuole qui mostrare come applicare alcuni strumenti pratici propri della TPM – Total Productive Maintenance – in un’organizzazione impegnata nel settore automotive. L’innovatività del presente studio sta nell’unire tutto ciò all’applicazione, attraverso un caso reale, del metodo giapponese che finora ha dato, almeno per Toyota, i maggiori risultati concreti di miglioramento continuo dei processi: il metodo Kata. Quest’ultimo, attraverso un rapporto maestro-allievo, guida le persone nel raggiungere una condizione obiettivo superando a piccoli passi gli ostacoli incontrati durante il cammino e soprattutto, cosa probabilmente più importante di tutte, insegnando un metodo per affrontare l’imprevedibilità e l’incertezza che l’ambiente esterno e la vita spesso rivelano.<br><br>This thesis work attempts to provide operational practices for the implementation of continuous improvement. Nowadays, companies operate in a difficult external environment, highly competitive, dynamic and therefore unpredictable. Here is that more and more Western companies seek to be inspired by the Japanese Toyota which, until now, proved the only one capable of getting positive results despite the recent global crisis.<br>You want to show here how to apply some practical tools of TPM – Total Productive Maintenance – in an organization engaged in the automotive sector. The innovation of this study lies in linking it to the application, through a real case, of the Japanese method that has so far given, at least for Toyota, the most concrete results of continuous process improvement: the Kata method. The latter, through a teacher-improver relationship, guides people to achieve a goal condition overcoming the obstacles encountered in small steps along the way and especially, perhaps most importantly of all, teaching a method to deal with the unpredictability and the uncertainty that the external environment and the life often reveal.<br>
File