ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02022007-111556


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
Caruso, Claudio
email address
clacaruso@libero.it
URN
etd-02022007-111556
Title
Comunità virtuali e senso di appartenenza: il caso Dominopoint.it.
Struttura
ECONOMIA
Corso di studi
MARKETING E RICERCHE DI MERCATO
Commissione
Relatore Prof. Dalli, Daniele
Parole chiave
  • comunità virtuali
Data inizio appello
21/02/2007;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Per poter continuare a creare e distribuire ricchezza le imprese devono innovare, ed il marketing è una risorsa chiave per guidare e sostenere questo vitale processo evolutivo. E’ fondamentale, quindi, che anche, e soprattutto, il marketing si rinnovi e si adatti ai grandi cambiamenti che stanno caratterizzando la nostra epoca. Oggi siamo spettatori e attori del passaggio da un’economia “materiale”, basata cioè sulla produzione di beni tangibili, ad un’economia immateriale in cui il bene più prezioso è rappresentato dalle informazioni e dalle idee; ciò equivale a dire che la “ricchezza culturale”, cioè le conoscenze, le competenze e i mezzi per poterle trasferire e condividere, hanno assunto un ruolo di primo piano nell’ambito delle scelte strategiche delle imprese. <br>Le nuove tecnologie della comunicazione e dell’informazione sono caratterizzate, in particolar modo, da un elevatissimo potenziale interattivo: è possibile, pertanto, delineare uno scenario in cui le relazioni, fondate sul dialogo e sullo scambio di conoscenze, rappresenteranno lo strumento fondamentale per potenziare i processi di innovazione dell’azienda e di fidelizzazione con il cliente.<br>Partendo da una riflessione sulle dinamiche sociali ed economiche emergenti nella rete , sulla sua diffusione capillare e facilità d’uso, appare evidente la possibilità di dar vita, attraverso il web, a flussi di informazioni centrate non più sul binomio impresa-consumatore, ma piuttosto su una fitta trama di relazioni che i consumatori instaurano fra loro .<br>E’ chiaro il riferimento al fenomeno delle comunità virtuali, un nuovo e interessante modello di business che si sta affermando negli ultimi anni. L’evoluzione del consumo da esperienza individuale a sociale, ha determinato una forte propensione fra i consumatori a riunirsi in tribù e a creare, intorno ad un prodotto/servizio, comunità sociali intese come comunità emozionali, in cui si condividono passioni e interessi comuni. E’ il caso, ad esempio, di Dominopoint.it, una comunità virtuale nata grazie alla passione condivisa dei suoi membri per tutto ciò che gravita intorno al mondo di IBM Lotus Domino.<br><br>Questa tesi ha come obiettivo principale l’analisi e la verifica dell’esistenza, in Dominopoint.it, degli elementi cardine di una virtual community, e cioè il senso di appartenenza e la partecipazione attiva dei suoi membri. Affinché si possa parlare di comunità, infatti, è fondamentale che le interazioni tra i membri siano frequenti e stabili, profonde e soprattutto attive: è lo scambio relazionale, l’interazione sociale non solo di tipo informativo, che crea la comunità, che fa sì che avvenga un continuo scambio di significati e sensi e che contribuisce pian piano alla formazione di una visione ed una cultura condivise. Senza un’interazione ricca di contenuti sociali e di aspettative di future relazioni, tutto ciò non può sicuramente avvenire.<br>In pratica si tratta di verificare se coloro i quali condividono, più o meno frequentemente, un determinato spazio virtuale, hanno sviluppato al proprio interno un forte senso di identità e di appartenenza, ovvero, se considerano la comunità un semplice “luogo” in cui chiedere e raccogliere informazioni.<br><br>Il lavoro svolto può essere scomposto in tre parti: la prima tratta degli aspetti teorici che sono alla base della ricerca empirica. Partendo dalla definizione di comunità virtuale, ci soffermiamo sulle caratteristiche peculiari di tale fenomeno, sulle varie forme in cui si può manifestare e, soprattutto, sull’impatto, in termini economici, che esso può avere sul business delle aziende.<br><br>La seconda parte si concentra sulla spiegazione di come è stata ideata e portata avanti la ricerca. I principali step sono i seguenti: la determinazione del campione di soggetti da analizzare, la costruzione del questionario da somministrare, l’elaborazione e l’analisi dei dati raccolti.<br>La terza parte, infine, ha il compito di ricavare, tramite analisi statistiche di tipo descrittivo, risultati validi e significativi per quanto riguarda l’obiettivo del nostro lavoro. Verrà analizzata, infatti, la presenza e lo sviluppo, all’interno dello spazio comunitario, della dimensione relazionale, sia in termini di scambio di conoscenze che di identificazione con il gruppo. Cercheremo, inoltre, di delineare il profilo dei membri di Dominopoint.it, analizzando anche l’eventuale crescita e sostegno che i singoli soggetti hanno ricevuto e/o continuano a ricevere attraverso la partecipazione al “progetto comunitario”.<br>
File