ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01302019-152523


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
ARNONE, PIETRO
email address
pietroarnone93@gmail.com
URN
etd-01302019-152523
Title
I Green Bonds: criticità e tratti evolutivi del relativo mercato
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
BANCA, FINANZA AZIENDALE E MERCATI FINANZIARI
Commissione
relatore Quirici, Maria Cristina
Parole chiave
  • ESG
  • SRI
  • finanza sostenibile
  • green bond
Data inizio appello
26/02/2019;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il fine principale degli studi condotti in questa tesi è riconducibile alla comprensione e all’approfondimento degli elementi di criticità che finora hanno ostacolato la diffusione dei Green Bond. La rilevazione delle fondamentali problematiche è stata inoltre associata all’osservazione delle dinamiche del mercato dei Green Bond, il quale ne ha particolarmente risentito e di conseguenza si è sviluppato con intensità diverse nei vari contesti geografici considerati, a seconda della presenza delle diverse criticità e dell’approccio istituzionale adottato.Il primo capitolo si incentra sui profili definitori e normativi dei Green Bond, dapprima vengono analizzati dettagliatamente gli standard creati dal mercato stesso che ad oggi costituiscono l’unico punto di riferimento riconosciuto e legittimato dal settore; a seguire, vengono considerate, in ordine cronologico di emanazione, le normative nazionali attualmente disponibili. Si conclude questo iniziale inquadramento del fenomeno con un'elencazione dei principali vantaggi, sia dal punto di vista degli investitori che da quello degli emittenti, e contestualizzandolo nel più vasto ambito dell’Impact Investing. Il secondo capitolo costituisce il fulcro dell’elaborato, si basa sull'individuazione delle diverse criticità e della loro interdipendenza menzionando anche le possibili azioni che potrebbero risolverle o almeno mitigarle, la parte più analitica si concentra sulla problematica della certificazione dei Green Bond e, a tal fine, vengono disaminate alcune tra le modalità di certificazione più diffuse, in modo da evidenziare le analogie e le differenze che le caratterizzano, nonché i relativi elementi di forza e di debolezza. Alla luce di questa principale problematica si considera l’approccio istituzionale adottato dall’Unione Europea, che svolgerà negli anni a venire un ruolo di leadership in tema di regolamentazione di questo settore. La seconda parte dell’elaborato, relativa prettamente ai tratti evolutivi del mercato, riguarda uno studio delle caratteristiche qualitative e quantitative dell’intero mercato, partendo dalla sua nascita fino a giungere al giorno d’oggi e alle attuali previsioni future, e attraversando geograficamente i contesti internazionali che più ne sono stati protagonisti. Infine, l’ultimo capitolo della tesi riguarda un'analisi del mercato relativo a una particolare categoria di Green Bond, quale è quella rappresentata dai Green Bond sovrani, in particolare vengono analizzate le prime e più influenti emissioni governative, osservando diversi casi specifici sia per quanto concerne i paesi sviluppati che con riguardo a quelli relativi ai paesi in via di sviluppo.
File