ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01242020-162659


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
CASABURO, SARA
URN
etd-01242020-162659
Title
IL FENOMENO DELLA STARTUP INNOVATIVA E LA VALUTAZIONE DEL CAPITALE ECONOMICO
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO
Supervisors
relatore Talarico, Lucia
Parole chiave
  • startup innovativa
  • metodi di valutazione
Data inizio appello
24/02/2020;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
24/02/2090
Riassunto analitico
Tra i driver responsabili dello sviluppo economico di un paese, vi è la capacità di innovare.
L’obiettivo del presente lavoro è quello di analizzare il fenomeno della startup innovativa sotto diversi punti di vista.
La prima parte dell’elaborato introduce l’analisi chiarendo innanzitutto che cosa si intende con il termine startup attraverso il contributo teorico di autori conosciuti nell’ecosistema del business innovativo, ponendo in risalto il ruolo che questa particolare entità economica assume nel contesto odierno. Oltre questi aspetti, viene descritto l’impegno che, negli ultimi anni, il nostro paese ha rivolto per incentivare lo sviluppo di un ecosistema che favorisca una cultura orientata all’innovazione. Per comprendere meglio il fenomeno oggetto di analisi, sono state approfondite le fasi che costituiscono il ciclo di vita di una startup e quali sono le difficoltà che emergono con ciascuna di esse.
Segue l’approfondimento dedicato ad un tema delicato per la nascita e lo sviluppo di un’idea di business innovativa, ovvero il processo di finanziamento. Si è voluto analizzare come una startup può soddisfare il proprio fabbisogno finanziario, quali sono gli attori e le dinamiche che intervengono durante tale processo. Nell'ottica di comprendere quali strumenti supportano i finanziatori per guidare le scelte di investimento, si colloca il tema centrale della tesi, ovvero la valutazione del capitale economico di una startup innovativa.
Saranno proposte le metodologie che tradizionalmente sono applicate per stimare il valore economico di società consolidate, in particolare vedremo i metodi reddituali, i metodi finanziari, i metodi patrimoniali, il metodo misto con stima autonoma dell’avviamento e il metodo dei multipli. Approfondendo le logiche sulle quali si fondano tali metodi, sarà possibile evidenziare quali problematiche e limiti emergono se impiegati per individuare il valore di una startup. L’elaborato si propone di esaminare quali sono le soluzioni valutative alternative proposte in letteratura e nella pratica operativa che possano meglio adattarsi alle peculiarità di una startup.
File