ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-01152018-155628


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
UCCIARDELLO, FLAVIA
URN
etd-01152018-155628
Thesis title
Territori del sé: analisi e traduzione di Being Norwegian di David Greig
Department
FILOLOGIA, LETTERATURA E LINGUISTICA
Course of study
TRADUZIONE LETTERARIA E SAGGISTICA
Supervisors
relatore Prof.ssa Soncini, Sara
Keywords
  • teatro scozzese
  • David Greig
  • Being Norwegian
  • traduzione
Graduation session start date
05/02/2018
Availability
Withheld
Release date
05/02/2088
Summary
Il presente studio si propone di analizzare e tradurre Being Norwegian, commedia breve di David Greig. Si tratta di un testo solo apparentemente semplice: in realtà, sotto a un linguaggio lineare ed essenziale si cela un’energia drammatica potente che risiede nella costruzione del testo.
L’analisi testuale è un passaggio preliminare imprescindibile per accedere alla conoscenza approfondita della commedia: una rilettura a vari livelli mi ha permesso di accedere a una comprensione profonda dei temi, della struttura, delle dinamiche del testo. Durante tutta l’azione è presente una tensione che si genera dall’alternanza delle dinamiche comunicative tra i due protagonisti. Greig fa un uso sapiente di corrispondenze, variazioni di registro, metafore, assonanze che rendono quest’opera un piccolo saggio del suo stile tanto essenziale quanto incisivo. Infine Being Norwegian è una commedia che si pone a metà tra l’intrattenimento e l’impegno: l’identità performativa norvegese di Lisa viene condivisa anche da Sean, e nelle scene finali si crea una situazione di meta-teatro dall’ironia sottile. Questa storia non può non conquistare il pubblico, che entra in empatia con i due personaggi alla ricerca di una connessione intima.
Il metodo utilizzato per realizzare la traduzione è stato elaborato sulla base delle competenze acquisite durante il mio percorso di studi in Traduzione Letteraria e Saggistica. Dopo una prima stesura, ho compiuto varie revisioni critiche, focalizzandomi di volta in volta sulla cura del livello semantico, sintattico, pragmatico, fonetico. Le revisioni mi hanno portato ad avvicinarmi sempre più a una trasposizione interlinguistica che proponesse una versione italiana con le stesse caratteristiche testuali e drammatiche, in cui emergesse la cifra stilistica di Greig. Pertanto, mantenendo un approccio di tipo text-oriented, ho cercato di ricreare un testo dalla stessa energia drammatica. Infine, ho fatto una rapida comparazione la versione integrale a disposizione sul web dell’allestimento italiano curato da Rustioni e Arvigo del 2013. Gli strumenti tecnici che ho utilizzato per la traduzione sono i dizionari monolingue e bilingue in versione cartacea e on-line, i dizionari specializzati in collocazioni italiane e inglesi, i dizionari on-line per il linguaggio colloquiale, le enciclopedie nel caso in cui non fossero chiari dei contenuti.
File