ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01152018-123721


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
FRATI, MARTA
URN
etd-01152018-123721
Title
La crescita dell'importanza della prova scientifica nel processo penale: dalla perizia ottocentesca alle neuroscienze del futuro.
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Marzaduri, Enrico
Parole chiave
  • perizia
  • processo penale
  • neuroscienze
  • neuroimaging
  • prova penale
Data inizio appello
05/02/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La presente tesi si propone di esaminare il ruolo della perizia dal codice di procedura penale del 1865 fino ai giorni odierni,inizialmente prestando attenzione al modello processuale di riferimento per poi proseguire con un'analisi del ruolo del giudice nel processo penale, avendo particolare riguardo alle sue funzioni in relazione alla perizia. Proseguendo la trattazione su come la prova scientifica venga veicolata nel processo tramite il mezzo di prova tipico della perizia, si nota che questa ha assunto un'importanza sempre maggiore dovuta agli sviluppi delle tecnologie ed al conseguente possibile ed auspicato dialogo tra scienza e processo. Esaminati i limiti all'assunzione ed alla valutazione della prova scientifica, si è passati all'analisi delle moderne tecniche neuroscientifiche con una rassegna dei casi giurisprudenziali in cui vi è stata applicazione nel processo italiano. Si nota come l'applicazione di queste sia legata con un nodo gordiano al concetto di imputabilità, di responsabilità penale. Tra scenari futuristici, messa in discussione del libero arbitrio, è stato naturale sottolinearne sempre i rischi e le limitazioni, in particolar modo quelle collegate ai diritti dell'imputato, sottoposto al processo, in vista di una sentenza giusta. Si è infine cercato di volgere uno sguardo alle Neuroscienze in un'ottica integrata del sapere, in particolar modo nel completamento che queste possono offrire al momento della diagnosi dell'infermità mentale, basata tradizionalmente sull'ascolto della persona.
File