ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01142014-125059


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
REGOLI, ELEONORA
URN
etd-01142014-125059
Title
Il rispetto della persona umana in carcere, fra paradigmi costituzionali ed europei
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof.ssa Malfatti, Elena
Parole chiave
  • detenuti
  • diritti umani
Data inizio appello
05/02/2014;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Punto di partenza del lavoro è la constatazione che anche la persona detenuta gode di un diritto incomprimibile, di cui non può essere mai privata: il rispetto della sua persona.
Da questo nodo centrale si sviluppa l'analisi di tre problematiche che affliggono i nostri penitenziari e che rischiano di privare il detenuto del rispetto della sua persona: il sovraffollamento carcerario, il diritto alla salute, e il rigido trattamento penitenziario derivante dall'applicazione dell'art. 41 - bis.
Ognuno di questi tre aspetti sarà analizzato non solo alla luce dei principi costituzionali dettati dall'art. 273, ma anche in relazione a quanto previsto dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo, e in particolare dal suo art. 3, che sancisce il divieto di trattamenti e pene disumani e degradanti; a quanto previsto dalle norme in materia viene aggiunta la disamina di alcune importanti decisioni prese dalla giurisprudenza nazionale e della Corte europea dei diritti dell'uomo.
Dall'analisi combinata di normativa e giurisprudenza italiana ed europea si cercherà di dare una risposta all'interrogativo se vi sia davvero, nel carcere di oggi, rispetto dei principi costituzionali fondanti il nostro ordinamento.
File