ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01122020-121743


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
VALLINI, SILVIA
URN
etd-01122020-121743
Title
PROTEZIONE DELL?INVOLUCRO EDILIZIO DALLA RADIAZIONE SOLARE CON L?USO DI PARETI VERDI. Proposta di un modello per la valutazione delle prestazioni termiche.
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Supervisors
relatore Prof. Salvadori, Giacomo
relatore Prof. Fantozzi, Fabio
relatore Prof. Bibbiani, Carlo
Parole chiave
  • trasmittanza dinamica verde
  • fattore di attenuazione verde
  • green factor
  • costante verde
  • Simulink
  • MATLAB
  • efficienza energetica
  • parete verde
  • green wall
  • sfasamento verde
Data inizio appello
13/02/2020;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Le pareti verdi costituiscono ormai uno degli strumenti più efficaci in termini di efficienza energetica. Esse, oltre a costituire il perfetto collegamento tra natura e architettura, contribuiscono al miglioramento della qualità dell'aria, ad attenuare il fenomeno delle isole di calore, ottimizzare l'isolamento acustico e soprattutto la prestazione termica dell'edificio. In questo studio è stato valutato il contributo che le pareti verdi possono dare in termini di efficienza energetica. Per farlo sono stati progettati modelli creati con l'uso di software come MATLAB e Simulink. Con il primo si elaborano i dati necessari allo schema di Simulink che simula il comportamento termico della parete attraverso l'analogia elettrotermica. Come dati di input sono stati impiegasti i dati registrati dai sensori posti nei punti strategici dell'edificio F92, che si trova all'interno del centro di ricerca ENEA di Casaccia (ROMA). I dati forniti comprendono: Temperatura dell'aria interna ed esterna, temperature superficiali interne ed esterne, radiazione solare e temperature in posizione nuda e protetta. Con questi Simulink forniscono i valori simulati di temperature dell'aria e superficiali interne ed esterne e i flussi termici entranti ed uscenti dalla parete, necessari per il calcolo dei parametri termo-fisici come la costante verde, lo sfasamento verde, il fattore di attenuazione verde e la trasmittanza periodica verde. Dopo una prima fase di taratura del modello, in cui è stata confrontata la temperatura dell'aria interna del modello con quella registrata dalla sonda posta all'interno dell'edificio, la simulazione è stata estesa a tutta la stagione estiva e poi ripetuta cambiando alcune delle condizioni di ingresso. Infatti, sono state prese in considerazione diverse stratigrafie di parete tra le più comuni in Italia. Tale cambiamento si traduce in una modifica iniziale del valore delle resistenze elettriche fornite come dati di input al programma. Dopo aver calcolato i valori medi stagionali di ciascun parametro per le diverse tipologie di parete, sono stati realizzati diagrammi di confronto per la visualizzazione dei comportamenti delle diverse pareti e riportate le osservazioni fatte.
File