ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01112012-112642


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
COLOMBINI, GIULIA
URN
etd-01112012-112642
Title
Costruzione del Bilancio Sociale e Processi di Sensemaking: il caso del Centro Servizi per il Volontariato Toscano
Struttura
INTERFACOLTA'
Corso di studi
SISTEMI E PROGETTI DI COMUNICAZIONE
Commissione
relatore Prof. Villa, Matteo
Parole chiave
  • Processi di Sensemaking
  • Bilancio Sociale
Data inizio appello
30/01/2012;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
30/01/2052
Riassunto analitico
Il bilancio sociale è l’esito di un processo con quale l’amministrazione di una organizzazione rende conto delle scelte, delle attività, dei risultati e dell’impiego delle risorse in un dato periodo, dando la possibilità ai portatori d’interesse di crearsi un proprio giudizio sulle modalità in attuazione della missione. A livello organizzativo il bilancio sociale si presenta come strumento utile a migliorare il significato che le persone interne ad una determinata organizzazione hanno dell’organizzazione stessa. Il bilancio sociale non si limita a fornire un’interpretazione delle attività svolte, grazie al processo interno di comunicazione che innesca consente di individuare quelle discrepanze che producono la riflessione sull’andamento delle attività. Tali discrepanze danno luogo a veri e propri processi di sensemaking, utili per affrontare sia lo studio dell’organizzazione che del bilancio sociale. L’attribuzione di significato, basata sulla rilettura del passato, ridefinisce il presente e il futuro dell’organizzazione ed è l’occasione per migliorare il grado di consapevolezza delle azioni svolte. Il bilancio sociale avvia quindi una rilettura delle azioni dell’organizzazione che da luogo a nuovi processi di sensemaking. <br>L’organizzazione scelta per approfondire lo studio è il Centro Servizi per il Volontariato Toscano, Il Cesvot, che offre servizi di consulenza, formazione e progettazione alle associazioni del volontariato toscano. Si tratta di una organizzazione di volontariato, da un lato, che offre servizi di alto livello ad altre associazioni di volontariato dall’altro, ma che di fatto opera come un vero e proprio ente e per tale motivo è impegnata nelle attività di rendicontazione sociale. <br>L’elaborato è suddiviso in due sezioni principali: la prima di introduzione teorica relativa sia ai processi di sensemaking, presentati da Karl E.Weick, che ai differenti modelli di redazione del bilancio sociale. In seguito si affronta lo studio del bilancio sociale Cesvot 2010. Lo studio di ricerca riguarda in un primo momento la consultazione di materiale informativo e di dati ufficiali reperiti direttamente presso il Centro servizi. Per ampliare il campo d’indagine e avere un’idea più precisa di come viene percepito il bilancio sociale Cesvot, sono presentate anche interviste a differenti categorie di portatori di interesse dell’intera struttura Cesvot. <br>
File