ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01102018-140523


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
HYSI, ADA
URN
etd-01102018-140523
Title
Messa a punto di una nuova formulazione a rilascio controllato di calcio per la prevenzione dell'osteoporosi
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Commissione
relatore Prof.ssa Zambito, Ylenia
relatore Dott.ssa Fabiano, Angela
Parole chiave
  • farmaco
  • ottimizzazione
  • granulazione
Data inizio appello
31/01/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Scopo del lavoro: Preparazione di una formulazione a rilascio graduale di calcio durante il transito gastro-intestinale per migliorare la sua biodisponibilità, diminuendo così la dose giornaliera e dunque gli effetti collaterali. <br>Metodi: La polvere di zeolite è stata prima purificata e poi caricata con calcio (Ca2⁺) nel seguente modo: a 10 mL di zeolite purificata in acqua (5% w/v) sono stati aggiunti 10 mL di una soluzione di CaCl₂ 0.7 M in acqua e la sospensione è stata lasciata sotto agitazione per 12-16h a temperatura ambiente. Successivamente è stata centrifugata e il surnatante dopo opportuna diluizione è stato analizzato per il contenuto in Ca2⁺ utilizzando l’indicatore fura-2 al fine di determinare la quantità di Ca2⁺ (EI,) effettivamente presente nella zeolite. I granuli di zeolite sono stati preparati utilizzando il precirol® ATO 5 come eccipiente. Il precirol® ATO 5 è stato scaldato in capsula di porcellana a 75°C e la zeolite contenente calcio o il sale CaCl₂ sono stati aggiunti gradualmente alla miscela sotto agitazione. L’impasto è stato poi forzato attraverso le maglie di un setaccio ottenendo così vari tipi di granuli che differivano per dimensioni (0.9 e 1.2 mm) e proporzioni tra quantità di zeolite caricata con Ca2⁺ e precirol® ATO 5. I componenti della formulazione studiata sono stati caratterizzati mediante spettroscopia ATR-FTIR e il rilascio di Ca2⁺ dai granulati è stato studiato in fluido gastrico simulato (FGS) pH 1.2, in fluido digiunale simulato (FDS) pH 6.8 e nell’ambiente dell’intestino crasso (AIC) pH 7.4. <br>Risultati: L’EI della zeolite caricata con Ca2⁺ è risultata essere 51.4%±4.5. Gli spettri ottenuti mediante spettroscopia ATR-FTIR relativi al granulato hanno permesso di evidenziare le bande caratteristiche dei singoli componenti. Dagli studi di rilascio in FGS è emerso che nel caso dei granuli di dimensioni 0.9 mm il rilascio era completo dopo 2h di eluizione; mentre nel caso dei granuli di dimensioni 1.2 mm il rilascio era ritardato e influenzato dalla zeolite e non dalla percentuale di precirol® ATO 5 presente. Dunque, la formulazione contenente oltre alla zeolite la dose di calcio maggiore sembra più adatta a realizzare lo scopo del presente lavoro. Per tale motivo, questi granuli sono stati sottoposti e simulazione della digestione intestinale (pH 6.8 e 7.4) dove si osservava un rilascio continuo e graduale di calcio per circa 6h.<br>Conclusioni: I granuli di zeolite caricata con calcio oltre a essere considerati una forma farmaceutica vera e propria possono essere considerati il punto di partenza per la preparazione di compresse a rilascio ritardato. <br>
File