ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01052020-113929


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BERNARDINI, ELENA
URN
etd-01052020-113929
Title
Caratterizzazione di varietà frutticole autoctone della Garfagnana
Struttura
SCIENZE AGRARIE, ALIMENTARI E AGRO-AMBIENTALI
Corso di studi
PRODUZIONI AGROALIMENTARI E GESTIONE DEGLI AGROECOSISTEMI
Supervisors
relatore Prof. Remorini, Damiano
Parole chiave
  • ciliegio
  • caratterizzazione pomologica
  • banca regionale del germoplasma
  • biodiversità
  • biochimica dei composti
  • schede UPOV
  • varietà antiche
Data inizio appello
10/02/2020;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
10/02/2023
Riassunto analitico
Il presente lavoro di tesi si colloca nell’ambito delle attività finalizzate al recupero e alla salvaguardia di varietà frutticole autoctone del territorio della Garfagnana che il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali dell’Università di Pisa persegue dal 2010, con la descrizione e la successiva iscrizione al Repertorio regionale delle risorse genetiche autoctone vegetali di interesse agrario. La recente individuazione di alcune interessanti varietà di fruttiferi non ancora descritti e conservati a Camporgiano (LU) presso il Centro La Piana, sezione della Banca Regionale del Germoplasma della Toscana, è stata l’occasione per intraprendere una nuova fase della suddetta attività.
Alcune varietà fruttifere autoctone (sei ciliegi, tre peschi, tre peri e due meli), di comprovata presenza sul territorio locale e a rischio di estinzione, sono state individuate e descritte seguendo le norme raccomandate dall’UPOV (Union Internazionale pour la Protection des Obtentions Vègètales). Sono state, inoltre, effettuate ulteriori analisi con lo scopo di caratterizzare qualitativamente i frutti.
Lo scopo del lavoro di caratterizzazione delle varietà frutticole, oltre alla loro descrizione in funzione dell’iscrizione al repertorio regionale, è stato quello di verificare se potessero fornire interessanti risultati in termini di caratteristiche qualitative nell’ottica di una valorizzazione commerciale del prodotto.
Mediante sopralluoghi periodici sono stati rilevati, sulle piante madri, tutti i dati indispensabili per una puntuale descrizione dei loro principali dati morfologici, fenologici, ed agronomici. A corredo di tale attività è stato effettuato un puntuale e dettagliato reportage fotografico.
I frutti di tutte le varietà oggetto di studio sono stati raccolti e valutati, in laboratorio, per i principali caratteri qualitativi e nutrizionali (peso fresco alla raccolta, diametro del frutto, contenuto in solidi solubili, durezza della polpa, predisposizione al cracking, contenuto in fenoli totali, antociani, acido ascorbico, acidità titolabile e capacità antiossidante).
I dati emersi in seguito alle analisi di laboratorio sono stati valutati ed hanno fornito interessanti risultati che possono consentire una valorizzazione di alcuni di questi prodotti (in particolare alcune varietà di ciliegie) anche sotto l’aspetto commerciale.

File