ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01042017-124020


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
CRUDELI, ANDREA
email address
a.crudeli@hotmail.it
URN
etd-01042017-124020
Title
Regionalismo Critico - Il caso giapponese
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Commissione
relatore Prof. Lanini, Luca
relatore Prof. Bertoncini Sabatini, Paolo
relatore Prof. Okada, Satoshi
Parole chiave
  • kenneth
  • giappone
  • frampton
  • critico
  • regionalismo
Data inizio appello
16/02/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Nella prima parte si tratta la teoria del Regionalismo Critico così come emerge dagli scritti di Frampton, indagando le contingente culturali che hanno portato alla sua prima stesura. Nei confronti della teoria è stata condotta un’operazione di lettura trasversale che ha portato alla distillazione di cinque temi a carattere progettuale. Rispetto a questi punti si sono svolte le analisi comparative del resto della tesi. La ricerca si concentra poi sul Giappone, dove si cerca di capire come la teoria framptoniana possa essere applicata in uno specifico contesto culturale. Si è indagata la concezione dello spazio e la sensibilità estetica giapponese, considerate come due fattori di continuità tra l’architettura tradizionale e quella contemporanea. Si è analizzata quindi la cultura dell’abitare giapponese, ripercorrendo la fenomenologia dell’abitazione tradizionale e analizzandone la sintassi costruttiva. Dopo aver esplicitato il perché Kenneth Frampton abbia identificato in Tadao Ando uno dei maggiori esponenti del Regionalismo Critico, si impugnano i cinque punti estrapolati dalla teoria e ci si sofferma specificamente su ognuno di essi, individuando cinque opere contemporanee per ciascuno, e riflettendo, anche attraverso conversazioni con gli stessi progettisti, come siano stati interpretati questi temi. A fronte delle ricerche svolte, questa tesi prova a capire quale sia l’importanza che l’identità culturale può avere nella società globale del ventunesimo secolo e quale ruolo essa possa svolgere nelle applicazioni architettoniche.
File