Home ETD
banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche
Università di Pisa
Sistema bibliotecario di ateneo
Tesi etd-10122009-180625
Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi Tesi di laurea vecchio ordinamento
Autore DANDRIA, ELISA
URN etd-10122009-180625
Titolo "Gli zingari in Polonia" di Jerzy Ficowski tra letteratura e antropologia
Settore scientifico disciplinare LETTERE E FILOSOFIA, FACOLTA'
Corso di studi LINGUE E LETTERATURE STRANIERE
Commissione
Nome Commissario Qualifica
Prof.ssa Giovanna Tomassucci relatore
Prof. Giuseppe Dell'Agata controrelatore
Parole chiave
  • Rom
  • Porrajmos
  • Nomadi
  • Sinti
Data inizio appello 2009-11-02
Disponibilità mixed
Data di rilascio2049-11-02
Riassunto analitico
Traduzione di “Cyganie w Polsce. Dzieje i obyczaje”, un’ampia monografia sugli zingari in Polonia dello studioso e artista polacco Jerzy Ficowski (1924-2006). Poeta, scrittore e traduttore, Ficowski viaggiò e visse alcuni anni a contatto con diverse tribù itineranti di Roma polacchi, studiandone i costumi, la cultura e il loro modo di vivere. Da sempre affascinato dalle minoranze e da tutto ciò che non rientrava di diritto nell’ambito della cultura del socialismo reale, dedicò la sua vita allo studio delle opere di Bruno Schulz, diventandone il massimo conoscitore in materia. Impegnato nel movimento di opposizione, gli fu impedito di pubblicare per molti anni. La prima parte della tesi ha come scopo quello di presentare lo scrittore nelle sue molteplici sfaccettature di artista completo, nonché di far comprendere quale ruolo pioneristico abbia avuto nello studio di tematiche ancora oggi poco affrontate. Segue la traduzione completa di “Cyganie w Polsce. Dzieje i obyczaje”, che ripercorre la storia degli zingari in Polonia, descrivendone cultura, società, usi e costumi.
File
  Nome file       Dimensione       Tempo di download stimato (Ore:Minuti:Secondi) 
 
 28.8 Modem   56K Modem   ISDN (64 Kb)   ISDN (128 Kb)    piu' di 128 Kb  
Ci sono 1 file riservati su richiesta dell'autore.
Contatta l'autore