Home ETD
banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche
Università di Pisa
Sistema bibliotecario di ateneo
Tesi etd-07062009-111031
Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi Tesi di laurea specialistica
Autore SERIO, ROSSELLA
URN etd-07062009-111031
Titolo Cinetica dei markers di flogosi sistemica dopo chirurgia orale: clinical trial a singolo braccio
Settore scientifico disciplinare MEDICINA E CHIRURGIA, FACOLTA'
Corso di studi ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
Commissione
Nome Commissario Qualifica
Dott. Filippo Graziani relatore
Parole chiave
  • infiammazione sistemica
  • chirurgia orale
Data inizio appello 2009-07-27
Disponibilità mixed
Data di rilascio2049-07-27
Riassunto analitico
La malattia parodontale è una malattia infettiva cronica multi fattoriale caratterizzata dalla perdita dei tessuti connettivali di sostegno del dente e dal riassorbimento dell’osso alveolare. Numerosi studi mostrano come la malattia parodontale sia associata a un’infiammazione sistemica cronica di basso grado e che la sua terapia ne provochi un transitorio incremento.
Lo scopo di questo clinical trial prospettico è stato di descrivere la cinetica dei markers ematici di infiammazione (PCR, IL6, TNF, cistatina C, D-dimero) durante un trattamento parodontale completo in un arco temporale di 12 mesi.
Pertanto, sono stati inclusi 14 pazienti affetti da malattia parodontale afferenti presso l’ambulatorio di Parodontologia ed Alitosi del reparto di Odontostomatologia e Chirurgia Orale dell’Università di Pisa. I pazienti inclusi sono stati sottoposti a terapia parodontale completa comprendente di terapia dapprima non chirurgica e successivamente sottoposti ad interventi chirurgici. Il trattamento non chirurgico è stato effettuato in 2 sedute nell’arco di 24 ore con approccio di tipo full mouth, con strumentazione di tutti i siti aventi PD>3 mm. I pazienti, 180 giorni dopo la fase non chirurgica, sono stati sottoposti a almeno 2 interventi chirurgici con tecnica di lembo di Widman modificato.
Valutazioni parodontali complete sono state effettuate al momento dell’inclusione, a 90 e 180 giorni dopo il trattamento parodontale non chirurgico e a 90 giorni dopo l’ultima chirurgia. Inoltre, sono stati prelevati campioni ematici all’inizio dello studio ed in vari momenti dopo la prima fase di terapia non chirurgica e successivamente agli interventi chirurgici. I parametri misurati sono stati: emocromo completo, PCR, D-dimero, TNFα, IL6, cistatina C, siero amiloide A.
L’analisi parodontale ha mostrato un miglioramento significativo dello stato di salute orale dopo terapia per tutti i pazienti.
Tutti i bio markers hanno subito variazioni nel corso del trattamento: i livelli di PCR, siero amiloide A e cistatina C, hanno subito un incremento nelle 24 ore successive alla terapia non chirurgica e alle prime due terapie chirurgiche, per poi ridursi nel lungo termine post trattamento. Il D dimero invece incrementa dopo terapia non chirurgica e decresce in seguito a entrambe le chirurgie.
Lo studio conferma che la malattia parodontale è associata a un basso grado di infiammazione sistemica e che la terapia parodontale chirurgica provoca, in fase acuta, un incremento significativo della risposta infiammatoria. Ciò è dimostrato dal significativo incremento della concentrazione serica di PCR in fase acuta e dalla sua riduzione nel lungo termine. Ulteriori investigazioni sono necessarie al fine di valutare gli effetti a lungo termine di queste alterazioni di markers d’infiammazione sistemica con particolare riferimento ad i loro effetti sul sistema cardio-vascolare.
File
  Nome file       Dimensione       Tempo di download stimato (Ore:Minuti:Secondi) 
 
 28.8 Modem   56K Modem   ISDN (64 Kb)   ISDN (128 Kb)    piu' di 128 Kb  
Ci sono 1 file riservati su richiesta dell'autore.
Contatta l'autore