Home ETD
banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche
Università di Pisa
Sistema bibliotecario di ateneo
Tesi etd-06032010-102028
Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi Tesi di laurea specialistica
Autore MOROSI, ELEONORA
URN etd-06032010-102028
Titolo Metodologie per l'analisi dosimetrica in Tomografia Computerizzata: studio su fantoccio e in vivo
Settore scientifico disciplinare INGEGNERIA, FACOLTA'
Corso di studi INGEGNERIA BIOMEDICA
Commissione
Nome Commissario Qualifica
Francesco D'Errico relatore
Maria Grazia Cascone relatore
Letizia Di Girolamo correlatore
Dante Chiappino correlatore
Parole chiave
  • paziente. biodosimetria
  • fantoccio
  • analisi dosimetrica
Data inizio appello 2010-06-22
Disponibilità mixed
Data di rilascio2050-06-22
Riassunto analitico
Il lavoro di tesi è volto a individuare una metodologia per l'analisi dosimetrica in tomografia computerizzata. lo studio è stato effettuato su fantoccio e in vivo. Lo studio è stato svolto in collaborazione con il Dipartimento di ingegneria meccanica, nucleare e della produzione, il Dipartimento di Chimica e la Fondazione "G.Monastreio" di Massa, presso la quale sono state effettuate le scansioni CT. Il lavoro è stato diviso in tre fasi principali: la prima prevede un'analisi su fantoccio per individuare la relazione tra dose superficiale e dose assorbita, la seconda un'analisi della dose superficiale in vivo, e l'ultima fase prevede uno studio di dosimetria biologica, per individuare le alterazioni del DNA, attraverso il test dei micronuclei e il test del comet assay.
Dallo studio su fantoccio, è stata ricavata una relazione lineare tra dose superficiale e CTDI, che è il principale indice di dose, che poi è stata trasferita sui soggetti in vivo. questo perchè dei pazienti è possibile ricavare solamente la dose superficiale e non il CTDI. attraverso il CTDI, viene calcolata la dose efficace, che rappresenta la misura da correlare al rischio biologico. L'ultima parte prevede l'allestimeno del test dei micronuclei. i micronuclei sono frammenti di cromosomi non incorporati nel nucleo. la frequenza di tali micronuclei indica se si è verificata un'alterazione cromosomica a seguito di irraggimento CT. Tale test è stato messo a punto solo per sangue non irraggiato, e si prevede in futuro l'allestimento per sangue irraggiato.
File
  Nome file       Dimensione       Tempo di download stimato (Ore:Minuti:Secondi) 
 
 28.8 Modem   56K Modem   ISDN (64 Kb)   ISDN (128 Kb)    piu' di 128 Kb  
Ci sono 1 file riservati su richiesta dell'autore.
Contatta l'autore