Home ETD
banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche
Università di Pisa
Sistema bibliotecario di ateneo
Tesi etd-04172007-093840
Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi Tesi di laurea specialistica
Autore Mangoni, Maurizio
Indirizzo email maurizio.mangoni@gmail.com
URN etd-04172007-093840
Titolo Progettazione di un dispositivo per il carico pelli in una linea produttiva di verniciatura
Settore scientifico disciplinare INGEGNERIA, FACOLTA'
Corso di studi INGEGNERIA MECCANICA
Commissione
Nome Commissario Qualifica
Prof. Ing. Gino Dini Relatore
Ing. Franco Failli Relatore
Parole chiave
  • automazione
  • movimentazione
  • pelli
Data inizio appello 2007-05-08
Disponibilità unrestricted
Riassunto analitico
SOMMARIO

Le caratteristiche delle pelli (deformabilità, delicatezza, dimensioni e bordi irregolari) sono le cause principali che hanno impedito uno sviluppo significativo nell’automazione dei sistemi di movimentazione nel settore conciario, soprattutto nelle fasi di carico sulle macchine di processo in cui è necessario che la pelle sia posizionata il più possibile stesa e priva di pieghe.
La Sezione Produzione del Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Nucleare e della Produzione dell’Università di Pisa svolge da anni studi in questo settore; in particolare è stato progettato e realizzato un prototipo di un dispositivo per il caricamento delle pelli sul trasportatore delle stazioni di verniciatura presenti all’interno delle concerie.
Il presente lavoro di tesi ha l’obiettivo di progettare un dispositivo stenditore che segua la medesima sequenza operativa del prototipo, ma che tenga anche conto delle richieste funzionali provenienti dal settore conciario e delle problematiche individuate durante le prove eseguite sul dispositivo prototipale; la macchina dovrà essere realmente in grado di interfacciarsi con i processi produttivi tipici delle concerie.
Si sono quindi acquisiti i dati necessari per la definizione delle specifiche del dispositivo stenditore, attraverso visite presso le concerie e attraverso uno studio critico delle funzionalità del prototipo; si è eseguita un’analisi comparativa delle possibili soluzioni costruttive ipotizzate per soddisfare le prestazioni richieste e le condizioni limitanti individuate nella fase progettuale precedente.
Il risultato finale di questo lavoro di tesi è quello di aver progettato una macchina capace di:
• Eseguire la corretta stesura e caricamento delle pelli sulle macchine di processo;
• Garantire un adeguato grado di ripetibilità delle operazioni svolte;
• Interfacciarsi con le stazioni di verniciatura attualmente utilizzate nel processo produttivo conciario.
Analizzando i risultati ottenuti, si sono identificati i possibili aspetti progettuali che potranno essere oggetto di sviluppi futuri.
File
  Nome file       Dimensione       Tempo di download stimato (Ore:Minuti:Secondi) 
 
 28.8 Modem   56K Modem   ISDN (64 Kb)   ISDN (128 Kb)    piu' di 128 Kb  
  BIBLIOGRAFIA.pdf 12.09 Kb 00:00:03 00:00:01 00:00:01 < 00:00:01 < 00:00:01
  CAPITOLO_1_Introduzione.pdf 2.12 Mb 00:09:48 00:05:02 00:04:24 00:02:12 00:00:11
  CAPITOLO_2_Definizione_specifiche_Spreader.pdf 786.00 Kb 00:03:38 00:01:52 00:01:38 00:00:49 00:00:04
  CAPITOLO_3_Definizione_delle_soluzioni_costruttive.pdf 2.08 Mb 00:09:38 00:04:57 00:04:20 00:02:10 00:00:11
  CAPITOLO_4_Configurazione_finale.pdf 1.72 Mb 00:07:59 00:04:06 00:03:35 00:01:47 00:00:09
  CAPITOLO_5_Integrazione_con_la_macchina_di_processo.pdf 692.76 Kb 00:03:12 00:01:38 00:01:26 00:00:43 00:00:03
  CAPITOLO_6_Conclusioni.pdf 101.47 Kb 00:00:28 00:00:14 00:00:12 00:00:06 < 00:00:01
  FRONTESPIZIO.pdf 43.28 Kb 00:00:12 00:00:06 00:00:05 00:00:02 < 00:00:01
  INDICE.pdf 41.83 Kb 00:00:11 00:00:05 00:00:05 00:00:02 < 00:00:01
  SOMMARIO.pdf 24.71 Kb 00:00:06 00:00:03 00:00:03 00:00:01 < 00:00:01
Contatta l'autore