Home ETD
banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche
Università di Pisa
Sistema bibliotecario di ateneo
Tesi etd-04062010-214357
Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi Tesi di dottorato di ricerca
Autore RICCI, VALENTINA
URN etd-04062010-214357
Titolo Studio delle modalità e delle conseguenze dell'interazione fra TTV e recettori dell'immunità innata
Settore scientifico disciplinare MED/07 - MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA
Corso di studi VIROLOGIA FONDAMENTALE E CLINICA
Commissione
Nome Commissario Qualifica
Prof. Luca Ceccherini-Nelli tutor
Parole chiave
  • TLR9
  • NO
  • iNOS
  • immunità
  • TTV
Data inizio appello 2010-04-27
Disponibilità unrestricted
Riassunto analitico
Scopo di questo progetto di ricerca è lo studio dei meccanismi e degli effetti dell’interazione fra il DNA di TTV e il Toll-like receptor (TLR)9, coinvolto nel riconoscimento di motivi CpG non metilati presenti nelle sequenze di DNA virale, utilizzando due diversi modelli sperimentali quali cellule di milza di topo e una linea cellulare umana di origine respiratoria (A549).
I risultati ottenuti stimolando cellule di milza di topo con DNA di un isolato di TTV appartenente al genogruppo 4 hanno evidenziato una significativa espressione e produzione di citochine di classe Th1, a conferma dell’effettiva ed efficace interazione tra il DNA di TTV e TLR9. L’effetto di isolati diversi di TTV è stato valutato sullo stesso modello sperimentale di cellule di milza di topo e i risultati hanno evidenziato delle differenze significative tra i vari isolati virali presi in esame. Tali risultati sono molto interessanti e dimostrano l’esistenza di una specifica interazione dei diversi isolati virali con il sistema immunitario dell’ospite. E’stato valutato anche l’effetto del DNA virale sulla cascata di attivazione mediata dal TLR9 su una linea cellulare umana di origine respiratoria, le A549, effettuando il dosaggio della produzione di ossido nitrico, l’espressione del recettore TLR9 e l’attivazione dell’enzima inducibile iNOS. E’ stato prima condotto uno studio preliminare per individuare la cinetica di produzione dell’ossido nitrico (NO) sulle A549 utilizzando come stimolo ODN2216, e tale stimolazione ha indotto la massima produzione di NO dopo 40 ore. E’stato, così, deciso di progettare l’esperimento incubando le cellule A549 con il DNA di TTV appartenente ad un isolato di genogruppo 5 per 40 ore. su cui è stata valutata l’espressione del recettore TLR9 e l’attivazione dell’enzima inducibile iNOS, mediante real-time PCR. I risultati hanno mostrato una forte espressione e quindi attivazione dell’enzima inducibile iNOS. Ciò rafforza quanto già dimostrato nel modello murino; il DNA di TTV attiva il recettore TLR9 che porta alla traslocazione nel nucleo del fattore Nf-Kb, il quale è coinvolto sia nell’espressione dei geni specifici per le citochine pro-infiammatorie quali IFN-γ , IL-6 sia nell’attivare l’enzima inducibile iNOS deputato alla produzione di NO. Questi primi risultati ottenuti aprono la strada ad ulteriori indagini per confermare ciò che è stato osservato, in particolare valutare la capacità dei vari TTV di produrre differentemente NO e/o le citochine coinvolte nel processo infiammatorio.

File
  Nome file       Dimensione       Tempo di download stimato (Ore:Minuti:Secondi) 
 
 28.8 Modem   56K Modem   ISDN (64 Kb)   ISDN (128 Kb)    piu' di 128 Kb  
  TesiDottoratoRicci.pdf 2.08 Mb 00:09:38 00:04:57 00:04:20 00:02:10 00:00:11
Contatta l'autore