Home ETD
banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche
Università di Pisa
Sistema bibliotecario di ateneo
Tesi etd-03232011-151502
Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi Tesi di laurea specialistica
Autore LANZINI, IRENE
URN etd-03232011-151502
Titolo La flora macroalgale del litorale pisano e le sue affinità biogeografiche nel contesto ligure-tirrenico
Settore scientifico disciplinare SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI, FACOLTA'
Corso di studi BIOLOGIA MARINA
Commissione
Nome Commissario Qualifica
Dott. Gianni Bedini relatore
Dott.ssa Giuseppina Pardi correlatore
Dott. Fabio Rindi correlatore
Prof. Alberto Castelli controrelatore
Dott. Lorenzo Peruzzi controrelatore
Parole chiave
  • litorale pisano
  • affinità biogeografiche
  • flora macroalgale
Data inizio appello 2011-04-14
Disponibilità mixed
Data di rilascio2051-04-14
Riassunto analitico
Considerata la scarsità di dati relativi alla flora macroalgale del litorale del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, il lavoro di tesi si è orientato sul censimento della flora macroalgale presente sulle barriere artificiali poste tra la Foce di Fiume Morto Nuovo, a Nord, e Tirrenia, a Sud. Il tratto di costa indagato si estende per circa 10 km.
Sono state condotte tre campagne di rilevamenti floristici - alla fine di primavera, estate ed autunno - in 30 siti di campionamento rappresentativi delle diverse condizioni ambientali che caratterizzano l'arenile, 15 tra il limite settentrionale e il lato Nord di bocca d'Arno, 15 tra il lato Sud di bocca d'Arno e il limite meridionale.
Ciascun sito di campionamento è stato suddiviso in due settori: nel caso di barriere perpendicolari alla costa, abbiamo distinto un settore Nord e uno Sud; nel caso di barriere parallele, un settore esposto e uno non esposto.
In ciascun sito di campionamento e in ciascun settore sono state prelevate, con martello e scalpello, le specie presenti tra la superficie e la profondità di un metro.
I campioni, trasportati in laboratorio in sacchetti di polietilene con acqua di mare, sono stati prima asciugati, quindi congelati per la successiva identificazione.
Ho preparato, per ciascuna specie, un campione d'erbario e un campione in alcol.
La diversità algale, intesa come numero di specie, aumenta nella zona compresa tra Marina di Pisa e il lato Sud di bocca d'Arno, diminuisce tra il lato Nord di bocca d'Arno e foce di Fiume Morto Nuovo.
E' stata inserita una componente descrittiva più approfondita riguardo alcune specie di Rhodophyta di particolare interesse e rilievo(alloctone, invasive...).
Grazie a tutto questo lavoro è stata messa a punto una lista floristica identificativa della zona in esame messa poi a paragone con altre provenienti da altri settori del Mar Tirreno (Calafuria, Elba, Formiche di Grosseto, Capraia, Ustica, Gorgona, Giglio, Montecristo, Giannutri, Sardegna versante Est, Loano). Questo confronto ha dato una matrice che è stata infine elaborata con Primer utilizzando la cluster analysis e MDS con lo scopo di evidenziare differenze ed affinità tra le varie liste prese in esame.
File
  Nome file       Dimensione       Tempo di download stimato (Ore:Minuti:Secondi) 
 
 28.8 Modem   56K Modem   ISDN (64 Kb)   ISDN (128 Kb)    piu' di 128 Kb  
Ci sono 1 file riservati su richiesta dell'autore.
Contatta l'autore